Tirreno-Adriatico. Kittel vince in volata penultima tappa

Share

Michal Kwiatkowski (Team Sky) ha conservato la maglia azzurra di leader. Dopo il successo a Follonica, Marcel Kittel trionfa anche a Fano. "Abbiamo sempre detto che avrei deciso dopo questa corsa se avessi partecipato alla Milano-Sanremo ma le sensazioni sembrano positive". Terza piazza per Richeze della Quick Step Floors, che ha dovuto prendere il posto del suo capitano Gaviria, che nel finale è finito a terra a causa di una caduta. Una tappa quella odierna che fa subito pensare alla Milano-Sanremo che si correrà sabato prossimo, dove ritroveremo tanti corridori, che sulle strade della corsa dei Due Mari si sono dati battaglia. Percorso lungo 10 km completamente pianeggianti che dovrebbe favorire gli specialisti. I favoriti saranno Martin della Katusha, campione mondiale di specialità a Doha nel 2016, ma anche la stessa maglia azzurra Kwiatkowski, che quasi certamente potrà alzare il tridente della vittoria finale. "Michal Kwiatkowski parte da grande favorito con 3" di vantaggio su Damiano Caruso che proverà ad approfittare di ogni eventuale incertezza: "dietro può cambiare tutto perché dal terzo al decimo posto ci sono otto corridori in appena 24" con Geraint Thomas (quarto a 29" da Kwiatkowski) che sulla carta è quello con le migliori doti nelle prove contro il tempo.

Come era prevedibile non subisce nessun cambiamento la Generale ad una tappa dal termine.

Читайте также: Taranto, anziano trovato morto in casa. C'è un sospettato

Sagan: "La squadra ha fatto un ottimo lavoro tutto il giorno e siamo stati ben posizionati negli ultimi chilometri ma, sfortunatamente, per evitare di finire a terra nella caduta di gruppo, ho dovuto frenare forte". La prima parte di gara era invece molto più ondulata con l'aggiunta dell'insidia del maltempo, ma nessuno ha provato davvero ad invertarsi qualcosa di diverso: superato il chilometro 0 il primo a scattare è stato ancora una volta Jacopo Mosca (Wilier-Selle Italia) seguito da Krists Neilands (Israel Cycling Academy) a cui si sono poi aggiunti anche Artem Nych (Gazprom-Rusvelo) ed il campione tedesco Marcus Burghardt (Bora-Hansgrohe).

3 - Maximiliano Richeze (Quick-Step Floors) s.t.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share