Titti Improta, ecco chi è la giornalista maltrattata da Sarri

Share

Attraverso un comunicato ufficiale redatto da Ottavio Lucarelli, presidente dell'Ordine, è arrivato pieno sostegno nei confronti della professionista di Canale 21.

Poco vale sapere che al termine della conferenza stampa Sarri sia andato a scusarsi con Titti Improta.

Modica, auto contro muretto, muore una trentenne
L'auto è andata a impattare contro un muretto di pietra a secco: nonostante la non elevata velocità, l'urto si è rivelato fatale. Elena Roccasalva era seduta nel sedile anteriore , lato passeggero, e le ferite non le hanno lasciato scampo.

Non si è fatta attendere la risposta dell'Ordine dei Giornalisti della Campania dopo l'episodio della risposta inelegante alla giornalista di Canale 21 Titti Improta nella conferenza stampa successiva al match contro l'Inter.

"Sei una donna, sei carina e non ti mando a fare in culo per questi due motivi". "Le scuse private di Sarri servono a ben poco, dopo avere umiliato la giornalista davanti alla platea, quasi tutta maschile, dei cronisti sportivi", commentano la Federazione Nazionale della Stampa Italiana e il Sindacato unitario giornalisti della Campania. Alla collega la solidarietà del sindacato, che commenta: "Risposta violenta, intrisa di maschilismo e di sessismo e assolutamente inaccettabile, così come le risate compiacenti di alcuni dei presenti".

Share