Trasporti, arriva il primo bus elettrico della città. Nel 2030 saranno 1200

Share

I mezzi pubblici di Milano si fanno più green: è entrato in servizio il 27 marzo il primo dei bus elettrici acquistati da Atm: percorrerà la linea 84, quella che collega San Donato M3 con Largo Augusto, e sarà il primo di una serie: sono 25 in tutto i bus elettrici ordinati dall'azienda dei trasporti milanese: 10 di questi arriveranno entro metà aprile, gli atrli sono attesi a partire da ottobre.

Questo è solo il primo passo di un progetto di rinnovo della flotta che prevede entro la fine di quest'anno l'avvio di una gara per ulteriori 175 bus elettrici.

Parigi, omicidio Mireille Knoll: per la procura è antisemitismo
Sulla scena del delitto , i tecnici della prefettura hanno trovato diversi punti in cui sono state appiccate le fiamme . Dopo mesi di lotta giudiziaria , il carattere antisemita di questo omicidio è stato riconosciuto all'inizio di marzo .

L'obiettivo dichiarato e' quello di arrivare entro la fine del 2030 a sostituire l'intera flotta che sara' "full electric". Atm rendera' concreo l'impegno di avere una "zero emission zone ", anzi andra' oltre perche' sara' elettrica anche la flotta che servira' le periferie. Inoltre, tutti i depositi saranno riconvertiti, e verranno costruite ex-novo tre strutture innovative.

Le nuove vetture sono in linea con i programmi di contenimento delle emissioni relative alla flotta da impiegare nel trasporto pubblico locale dell'area urbana di Milano, e sono alimentate da batterie con la tecnologia al litio-ferro-fosforo, con capacita' complessiva di 240 kWh, senza la produzione di alcun tipo di emissione inquinante. Dal gennaio 2019 è stato ribadito, a Milano il prezzo dei biglietti, lieviterà da 1 euro e 50 a 2 euro e non potrà essere scongiurato. Come annunciato lo scorso dicembre il piano dell'Azienda è molto ambizioso e punta ad acquistare dal 2020 solo ed esclusivamente mezzi elettrici, anticipando di cinque anni gli impegni presi a Parigi dal sindaco di Milano Giuseppe Sala al vertice Together 4 Climate del network C40 Cities. Le batterie si ricaricano in circa 5 ore al rientro in deposito, grazie a una colonnina con potenza di 80 kW. E' la nostra filosofia: non tanto divieti in se' ma accompagnamento verso una evoluzione che prevede il controllo del traffico piu' inquinate, ricambio dei nostri mezzi pubblici e la prosecuzione dei lavori della metropolitana, questo e' il percorso. Sono mezzi dotati di impianto di climatizzazione, videosorveglianza e postazione per il trasporto dei disabili senza elevatore grazie al pianale integralmente ribassato.

Share