Truffe online, attenzione alla "lotteria WhatsApp"

Share

WhatsApp appare comunque intenzionata a percorrere la strada della monetizzazione passando per i potenziali introiti dell'advertising, quindi è lecito attendersi ulteriori novità in merito. La possibilità di inviare e ricevere messaggi gratis, ha spinto milioni di persone a scaricare l'applicazione sul proprio cellulare ed utilizzarlo ogni giorno per comunicare con le persone.

Se in questi giorni ricevete un messaggio che inizia con "notifica vincente, complimenti!" Una soluzione che ha permesso alla piattaforma di essere tra i primi posti nella speciale classifica delle app più scaricate al mondo.

WhatsApp sta mettendo a punto una nuova funzione che semplificherà l'individuazione dei messaggi di spam cosi' gli utenti potranno evitare di cadere nella trappola delle truffe. Tra i dati citati vi sarebbero per esempio quelli relativi alla posizione, alla versione utilizzata del sistema operativo, all'identificativo e al recapito telefonico. In questo caso viene inviato un messaggio di congratulazioni al probabile vincitore, il quale dovrà poi cliccare sul link contenuto nel messaggio per ritirare il suo premio.

L'intento di Whatsapp è quello di attivare un servizio di protezione in grado di riconoscere i messaggi che conterrebbero un virus e di bloccarli.

Addio a Mimmo Càndito, storico inviato della Stampa
Era sposato con Marinella Venegoni, firma di punta della critica e della cronaca musicale dello stesso giornale. Era presidente italiano di Reporter senza frontiere e all'Università di Torino insegnava giornalismo.

Nuovo tentativo di truffa su WhatsApp, questa volta con una falsa lotteria che metterebbe a rischio gli utenti.

Il metodo utilizzato per bloccare questo fiume inutile di messaggi è molto semplice.

"E purtroppo, come andiamo ripetendo da tempo noi dello "Sportello dei Diritti", molti utenti continuano a cascarci e quindi a cliccare e a condividerle -sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" -".

Adesso però, con questo aggiornamento, si sarà sollecitati sempre a dare una risposta a chi ci scrive.

Share