Usa, una studentessa 17enne è morta in una sparatoria 'accidentale' a scuola

Share

Nuova tragedia in una scuola americana. In Alabama, precisamente a Birmingham, una studentessa di 17 anni è morta dopo essere stata raggiunta da colpi di arma da fuoco, esplosi 'accidentalmente', stando a quanto riferito dalla Polizia.

Secondo gli inquirenti non è stata opera di qualcuno che si è introdotto nella scuola ma si tratterebbe di una sparatoria "accidentale". La polizia attraverso la conferenza stampa ha dichiarato che il metal detector dell'istituto era funzionante e non sono chiare ancora le dinamiche. "Sognava di diventare un'infermiera", ha detto della studentessa morta il sindaco di Birmingham, Randall Woodfin. Non è chiaro chi sia stato a sparare e uccidere una ragazza di 17 anni e ferite uno studente della stessa età.

Regione Lombardia: Fontana presidente e la nuova composizione del Consiglio Regionale
Nella lista + Europa con Emma Bonino è stato eletto il medico della Mangiagalli Michele Usuelli. In Leu Daniele Ognibene è il più votato della lista Liberi e uguali alle Regionali.

Intanto la Camera Statale della Florida ha approvato una legge sulla sicurezza nelle scuole che prevede restrizioni sulla vendita di fucili e un programma per armare gli insegnanti.

Il testo raccoglie in generale il sostegno delle famiglie delle vittime della strage nella scuola di Parkland.

Share