Autostrade: al via nuovo Telepass europeo per le auto

Share

Grazie all'accordo tra Telepass, il gruppo francese Aprr/Area e la spagnola Pagatelia, i clienti italiani possono ora viaggiare liberamente sulla rete autostradale italiana, francese, spagnola e portoghese.

La società del gruppo Atlantia, Telepass, possiede la leadership mondiale nei sistemi di pagamento del pedaggio autostradale in quanto grazie alla sua interoperabilità abbina la tecnologia a micro onde con quella satellitare.

Come detto, con lo stesso dispositivo, oltre al pedaggio, si potrà pagare anche il parcheggio nelle principali città dei Paesi aderenti: a quelle già coperte in Italia, come Milano, Roma, Torino, Firenze e Napoli, si aggiungono quattrocento parcheggi in altre metropoli europee tra cui Parigi, Madrid e Barcellona. Dopo l'esperimento del Telepass Europeo per i mezzi pesanti, che è disponibile già da un anno ed è utilizzabile sulle autostrade di Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Belgio, Polonia e Austria, adesso la società che gestisce i pedaggi ha deciso di istituirlo anche per le automobili.

Salvini: "No governi a tempo"
Se pensa di scegliere nel Pd chi incontrare sbaglia di grosso".Da mesi-prosegue-stanno lavorando a " un accordo LegaM5S. Nei colloqui ristretti, però, la preclusione di Di Maio che appare diretta a tutta Forza Italia , si ammorbidisce.

Mediante un comunicato pubblicato dal proprio sito ufficiale, la Telepass (società gestita dal Gruppo Atlantia) ha annunciato il lancio del Telepass Europeo per auto che si affianca al Telepass europeo per camion.

Per i clienti Telepass, per accedere al nuovo 'Telepass Europeo', sarà sufficiente richiedere l'attivazione sul proprio contratto Telepass Family presso i Punto Blu presenti sulla rete autostradale e ottenere il nuovo dispositivo mentre per i nuovi clienti, invece, basterà sottoscrivere un contratto Telepass Family e contestualmente all'attivazione del nuovo servizio richiedere il dispositivo interoperabile. Dopo una prima fase di avvio, l'attivazione sarà possibile anche attraverso il sito. "Siamo orgogliosi - le parole di Gabriele Benedetto, ad di Telepass, come riportato dall'agenzia di stampa Adnkronos - di presentare questa importante novità per i veicoli leggeri, che consente per la prima volta in Europa, di viaggiare con un unico dispositivo in 4 Paesi".

C'è attesa quindi per l'introduzione del nuovo Telepass Europeo, che avrà un costo di attivazione di 6 euro e avrà un costo aggiuntivo di 2,40€ (iva inclusa) in più per ogni mese in cui si è superato il confine italiano per andare in Francia, in Spagna o in Portogallo. L'importo del pedaggio straniero viene addebitato sul proprio conto corrente con le stesse modalità di quello italiano.

Share