Calabria, Oliverio rimpasta la Giunta. "Azzero anche la dirigenza"

Share

Ma la composizione di questa squadra di governo dura praticamente un giorno, finendo subito nell'occhio del ciclone per la decisione della Lanzetta di rinunciare all'incarico in polemica con la designazione di De Gaetano, il cui nome all'epoca compariva in una informativa della Dda di Reggio Calabria, anche se De Gaetano non è mai stato indagato.

"Ma sono soddisfatto anche per la conferma di Antonella Rizzo, il cui impegno alla guida dell'assessorato all'Ambiente ha avuto finora un impatto positivo sull'azione di governo: il mantenimento dell'assetto del suo assessorato è la certificazione della qualità dell'impegno profuso e dei risultati ottenuti finora" - ha sottolineato Bova.

"Apprezzo come consigliera di Parità della Calabria l'impianto della nuova Giunta regionale che il Presidente Mario Oliverio ha disposto". I primi timidi segnali di ripresa si vanno già registrando.

"Questa scelta non è casuale - ha proseguito Mario Oliverio - ho inteso dare fiducia ed investire su un esecutivo di governo a maggioranza femminile". Questa prima inversione di tendenza non può essere ritenuta, però, ancora soddisfacente. Le scelte fatte sono di una effettiva rappresentanza territoriale ed espressione di sperimentate competenze ed esperienze tecniche, professionali ed amministrative .

SBK, Brutto incidente e trasferimento in ospedale per Camier
Trasportato al centro medico per i primi controlli, Camier è stato trasferito per esami più approfonditi all'ospedale di Alcaniz . La Honda è scivolata sull'asfalto, con Savadori che non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto.

Il primo atto della nuova Giunta regionale "sarà un profondo riordino organizzativo e della macchina amministrativa". "Saranno azzerati - spiega - gli attuali incarichi di tutte le strutture speciali, si provvederà ad operare un'ampia rotazione nella dirigenza dei dipartimenti e dei settori, a definire un riassetto degli Enti subregionali e a portare a compimento la definitiva liquidazione delle aziende soppresse". Siamo impegnati a fare ancora di più e meglio.

Il terzetto che chiude così la partita per la nuova giunta è tutto al femminile; in primis Maria Francesca Corigliano, fedelissima del governatore e già assessore provinciale a Cosenza e candidata alle regionali 2014, e poi Maria Teresa Fragomeni con delega al bilancio, segretaria dal 2008 del circolo PD di Siderno e la più votata, nelle ultime due competizioni elettorali, tra i consiglieri.

Maria Francesca Corigliano - Laureata in Lettere Moderne con indirizzo socio-psico-pedagogico presso l'Università degli studi della Calabria, ha la qualifica di Operatore di aggiornamento I.R.R.S.A.E. conseguita nell'ambito del piano pluriennale di aggiornamento sui Programmi Nazionali per la Scuola Primaria, ha la specializzazione polivalente per l'insegnamento al sostegno, è stata Supervisore delle attività di tirocinio nel Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria presso l'Università degli studi della Calabria.

Share