Champions League: Juventus, Chiellini attacca i poteri forti

Share

Il rigore è stata la ciliegina, ma tra andata e ritorno hanno abbastanza compromesso la nostra qualificazione. Il centrale della vecchia signora, infatti, non si è assolutamente pentito per il suo ormai famoso "gesto dei soldi", ritornando anche sugli episodi clamorosi che, un anno fa, avevano danneggiato il Bayern Monaco di Ancelotti, anche quella volta contro il #Real Madrid. "Non si può condizionare una partita in questo modo".

I calciatori della Juventus hanno fatto di tutto per deconcentrare Cristiano Ronaldo ma non ci sono riusciti.

Rigore contesto dai bianconeri, nonostante sia abbastanza evidente, sia in campo che fuori.

Milly Carlucci: "La De Filippi a Che tempo che fa? Spiazzante"
Milly Carlucci intervistata da Vanity Fair , parla tra le righe ma lancia qualche frecciatina a Maria De Filippi e non solo. Siamo un'azienda che cambia pelle in continuazione, a ogni elezione .

In tal caso si tratterebbe di una decisione anche politica e, date le circostanze e il passato del portiere, bisogna capire se l'Uefa vorrà infierire o meno.

Si dovrebbe, forse, voltare pagina, di fronte ad una partita che, a soli trenta secondi dal termine, avrebbe potuto far entrare la #Juventus nella storia. L'unico a salvarsi, paradossalmente, è stato l'allenatore Allegri, che ha mantenuto il suo incorreggibile aplomb (un'impresa in una serata del genere per un allenatore sanguigno come lui, ndr.). "Detto ciò, nei 180 minuti il Real Madrid ha meritato il passaggio del turno, è stato un onore per me affrontare questa squadra e secondo me vincerà la Champions anche quest'anno, però stasera obiettivamente meritavamo almeno di andare ai supplementari". Sicuro della squalifica è Gigi Buffon, che ha ricevuto l'espulsione da Oliver.

Share