Cina, nato un bambino quattro anni dopo la morte dei genitori

Share

Oggi la svolta, come riporta anche il cantante che scrive: "Volevo informarvi, visto che vi ho reso partecipi, che l'Asl ha revisionato la richiesta per Isaac e questa volta ha accettato di sostenere il nostro piccolo guerriero!"

La coppia è scomparsa cinque giorni prima del trapianto di uno dei quattro embrioni fatti congelare dalla donna con l'intenzione di tentare la strada della fecondazione in vitro per diventare madre. La bottiglia di azoto liquido contenente i preziosi embrioni è stata trasportata in auto, dagli stessi nonni, con l'aiuto di un'agenzia di maternità surrogata.I nonni, ostinanti, non si sono fermati davanti a nessun ostacolo. In Cina questa pratica è illegale, così i nonni si sono dovuti rivolgere a una madre surrogata nel Laos e trovare un ospedale disposto a conservare gli embrioni.

Vinitaly apre domani, numeri in crescita: 4.380 aziende da 36 paesi
Quest'anno sarà dato sempre più spazio alla vitivinicoltura green , con le aree di VinitalyBio , Vivit e Fivi . Dal 15 al 18 Aprile Verona diventerà la capitale italiana del vino .

Il piccolo Tiantian è venuto alla luce lo scorso dicembre. Il caso, nel paese, ha fatto molto scalpore, poiché i futuri nonni del bambino avevano deciso di ricorrere alla maternità surrogata, possibile in Laos ma assolutamente vietata in Cina. La crescita di Pianoterra ha permesso all'associazione di estendere le proprie attività anche a Roma, dove dal 2015 sono state prese in carico oltre 40 donne assieme ai loro bambini. Intervistati da Beijing News i nonni hanno raccontato di non sapere ancora come spiegheranno a Tiantian la sua nascita, certamente un evento fuori dal comune.

Share