Commissione speciale, Giorgetti sarà presidente: accordo Lega - M5S, il Pd protesta

Share

Ma vediamo come funziona la Commissione speciale. Di sicuro si dovrà occupare di temi importanti come il Documento di economia e finanza (Def). In questa legislatura è formata da 14 M5s, 8 Lega, 7 Pd, 7 Fi, 2 Fdi, 1 Misto, 1 Leu.

Nel pacchetto non sono entrate la riforma della legge elettorale (Fratelli d'Italia aveva presentato una proposta per introdurre un premio di maggioranza al fine di garantire la governabilità) e la riforma dell'ordinamento penitenziario (5 Stelle e i partiti della coalizione di centrodestra hanno respinto la proposta del governo). Alla Camera, per consuetudine, il ruolo spetterebbe al presidente uscente della Commissione Bilancio, in questo caso il dem Francesco Boccia. Graziano Delrio non le ha mandate a dire: "Per la presidenza della commissione speciale è chiaro che c'è un accordo spartitorio a cui noi non partecipiamo". Pertanto se ne occuperanno, quando saranno istituite, le commissioni di competenza.

Una volta insediata, la commissione speciale procederà dunque all'elezione del presidente, in programma per giovedì alle 11.

GF Nip, Barbara d'Urso: 'ci saranno fidanzati di personaggi noti'
Di certo, non mi perderò una puntata del nuovo Grande Fratello condotto da Barbara . Resta un format pazzesco e la nostra missione è quella di rilanciarlo.

Dopo la nomina dei 40 commissari e l'elezione del presidente (il leghista Giorgetti è in pole position), dopodomani la commissione speciale sugli atti del governo della Camera potrà finalmente iniziare ad esaminare i dodici provvedimenti varati dal governo sui quali il Parlamento non si è ancora pronunciato.

La Commissione speciale è un organismo temporaneo che opera in assenza delle commissioni permanenti che, per consuetudine, vengono costituitesolo dopo la formazione di un governo.

Share