Due afroamericani arrestati da Starbucks: proteste a Philadelphia

Share

Essa offre ai propri clienti caffè, dessert e prodotti di pasticceria.

I due afro americani arrestati in una delle caffetterie Starbucks di Philadelphia hanno accettato di incontrare l'amministratore delegato della società, Kevin Johnson.

Salone del Mobile 2018: l'angolo bar si fa cool
Già oggi a Milano i primi opening del FuoriSalone e domani l'inaugurazione del Salone del Mobile . Riceviamo e pubblichiamo dall'Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia .

La domanda che in molti si sono posti è stato chiedersi se la polizia che ha provveduto all'#arresto, con tanto di manette, avesse l'autorità per farlo piuttosto che limitarsi ad allontanarli semplicemente dal locale anche se usando le maniere forti.

"Stavano aspettando un amico e sono stati arrestati anche se non avevano letteralmente fatto niente" ha spiegato la donna. Un dipendente avrebbe chiamato la polizia per far allontanare due giovani di colore che stavano nel locale senza ordinare nulla.

Share