Entrano in servizio quindici nuovi agenti di Polizia Municipale

Share

Agiva sugli autobus cittadini e sceglieva le linee e gli orari più affollati per molestare le sue vittime, talvolta anche minorenni. Dai primi riscontri è emerso che non si trattava di certo di un caso isolato: in poco tempo gli agenti sono riusciti a raccogliere le testimonianze di altre donna, tratteggiando un quadro preoccupante di violenze sessuali perpetrate dallo stesso uomo.

Un sistema, questo, che non rispecchiava evidentemente il principio elementare tracciato già dall'Anac (autorita' antincorruzione) nel 2014 per il quale chi rilascia i permessi non può poi essere il controllore degli stessi. Ne è nata un'indagine che ha trovato numerosi riscontri e conferme nelle testimonianze di altre donne da cui è emerso un quadro preoccupante di molestie perpetrate dallo stesso uomo in pieno giorno su diversi autobus. Gli agenti percorreranno in bici parchi e centro città per tutto il periodo estivo fino ad ottobre. Solo l'intervento del comandante Rosario Cannizzaro, che si trovava in zona, ha riportato alla ragione la 50enne, invitata al comando di piazza Principe di Napoli dove è stata generalizzata e, come accennato, denunciata.

Siria, navi e aerei si prepara un attacco duro
Non provare simpatia è lecito, ma lo è anche non allinearsi per forza di cose a ciò che dicono sia il giusto, ma giusto non è. Guterres ha sottolineato la propria "rabbia per le notizie di nuovi utilizzi di armi chimiche" in Siria .

Quando dalla Procura è arrivato il via libera all'arresto dell'uomo, un 35enne di nazionalità tunisina, gli agenti dell'Npt non hanno perso tempo. "Grazie ad una segnalazione - ha spiegato il consigliere comunale delegato alla Polizia Municipale Michele Galluccio - i nostri vigili hanno verificato che effettivamente fuori scuola avveniva una vendita di materiale scolastico e di piccoli giochi senza titolo". Il molestatore residente a Bologna ha una lunga serie di precedenti penali che vanno dalla resistenza a pubblico ufficiale, allo spaccio di stupefacenti, lesioni, rissa e maltrattamenti in famiglia.

Share