F1 | Il dramma di Barrichello: "Ho avuto un tumore al collo"

Share

Ora, intervistato da un'emittente brasiliana, ha rivelato qual è stata la causa.

"Una mattina mi trovavo sotto la doccia, quando di colpo avvertii un dolore lancinante alla testa - ha raccontato Barrichello -". Sentii come se stessi esplodendo, tanto che dovetti accasciarmi per terra. Poi sono tornato in stanza e ho avvertito mia moglie Silva, il dolore era molto forte. Un nostro amico medico ha subito visto che non stavo bene. Il campione di Formula Uno, infatti, si è mostrato alle telecamere con una profonda cicatrice sul collo, segno del recente intervento chirurgico subito a inizio anno. Mi operarono di lì a poco e, una volta dimesso dall'ospedale, i medici mi dissero che solo il 14% della gente che soffre questo tipo di problema riesce a recuperare a pieno. Ero sollevato per averla scampata, ma a quel punto mi venne il terrore di non poter più correre.

Roma al secondo posto in serie A per commissioni agli agenti
Dato positivo se consideriamo che in Premier League il compenso raggiunge addirittura i 240 milioni di euro. Gli altri club, infatti, non superano i 10 milioni: il Napoli è a 5 milioni, l'Inter a 3 e la Lazio a 1.

Parlando nella giornata di lunedì al programma brasiliano Conversa com Bial, in onda su Globo Tv, ha ammesso di aver avuto un tumore, e di essere stato operato. In pochi erano a conoscenza di questa malattia, ma ora il fatto è di dominio pubblico.

Share