Fonti militari siriane smentiscono attacco

Share

Fonti militari siriane hanno smentito le informazioni secondo le quali dei missili sarebbero stati abbattuti dalla contraerea durante un attacco nella regione di Homs.

La difesa anti-aerea siriana ha reagito a missili entrati nello spazio aereo di Homs, in direzione dell'aeroporto Al Shayrat alla periferia della città.

Meteo: Festival di temporali, previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole
Infatti dopo un avvio di primavera caratterizzato dal passaggio di numerose perturbazioni, il clima diventerà più mite. Fenomeni in estensione alle coste tirreniche, con precipitazioni sparse fino alla nottata.

La base aerea indicata è la stessa colpita nei raid americani dell'aprile dello scorso anno dopo un attacco con il gas sarin nella città di Khan Sheikhoun, che fece 80 morti. Il portavoce Eric Pahond, inoltre, ha dichiarato che "non ci sono dettagli aggiuntivi". Il sospetto è che gli aerei arrivassero da Israele. "E' stata la prima volta che abbiamo attaccato bersagli iraniani, sia impianti e sia persone", ha precisato l'ufficiale al Nyt, accusando Teheran di "aver aperto una nuova fase". Non si è fatta attendere la replica dell'Onu: "Le Nazioni Unite hanno dato agli ispettori dell'Opac tutte le necessarie autorizzioni" ha detto il portavoce del Palazzo di Vetro, Stephane Dujarric, replicando alla versione della Russia, secondo cui gli ispettori non sono ancora entrati a Duma perché manca il via libera alla loro missione da parte del dipartimento della sicurezza del segretariato dell'Onu.

Share