Formula E a Roma: circolazione, le modifiche dal 3 al 22 aprile

Share

"Il Gp di Roma - ricorda Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E - coinvolgerà e farà divertire tutti i cittadini romani, oltre a creare una serie di benefici per la capitale". Da giorni è partita la macchina organizzativa, mentre dalla sera del 3 aprile scatteranno diverse misure che modificheranno la circolazione nel municipio fino a domenica 22.

I lavori di allestimento del circuito, box e tribune comprese, si svolgeranno di notte dalle 20:30 alle 5:30 del mattino, per ridurre al massimo i disagi, e termineranno il 12 aprile. Le lavorazioni si svolgeranno, per la maggior parte, in orario notturno e comporteranno alcune modifiche dei percorsi delle linee bus, della circolazione e della sosta nei giorni successivi.

Siria sotto attacco chimico? 70 morti nei raid aerei
Venerdì il regime siriano e i suoi alleati hanno lanciato una massiccia offensiva di terra sulla città. Lo rende noto al Jazeera, riportando le testimonianze dei residenti e degli attivisti.

Dal 16 scatteranno invece le procedure di smantellamento del percorso cittadino allestito per la gara di Formula E, che prevede un totale di 19 giri.

Il comunicato rilasciato per l'occasione descrive chiaramente i passaggi fondamentali del tracciato e la sua complessità: "Le 20 vetture partiranno da Piazza Marconi, proprio a ridosso del celebre Obelisco, prima di proseguire su Via Cristoforo Colombo e sfrecciare attorno al Roma Convention Center, dove la pista si restringerà e metterà ancora di più alla prova le doti tecniche dei piloti". Per quanto riguarda il transito dei veicoli privati la Centrale della Mobilità condividerà i dati disponibili sull'app Waze, mentre le variazioni al trasporto pubblico locale potranno essere lette sul sito ATAC o tramite app come GoogleMaps, Moovit e simili.

Share