Lazio-Roma, Di Francesco: "Manolas e Florenzi in dubbio"

Share

La rifinitura, invece, è prevista alle ore 16.30.

Non saranno, nessuno dei due, disponibili per la gara contro la Lazio.

Oltre alla determinazione metterà in campo anche Schick? .

Ha delle qualità, sia tecniche che fisiche, impressionanti per la struttura che ha e che a volte non sfrutta al meglio delle sue potenzialità.

Serafini, Roma tv: il nuovo modulo è una soluzione per il futuro? "Ovviamente sì, ma lo vedremo più avanti". Ricordiamoci che il 4-3-3 ci ha portato ai quarti di finale. I numeri vanno a farsi friggere senza l'atteggiamento corretto.

Della formazione assolutamente non parlo, e non posso dare vantaggi perché non penso che Inzaghi me la venga a dire come è giusto che sia. Ben venga il Liverpool, sapendo che davanti abbiamo una squadra forte, ha giocatori di gamba, tra cui uno che conoscete benissimo.

Un elemento che la colpisce di Dzeko?

Su Dzeko: "Con il Barcellona ha giocato la sua miglior partite da quando sono qua. Spero che questo tipo di prestazioni arrivi anche con le squadre meno importanti di blasone, . è un giocatore straordinario".

La gara col Barcellona può cambiare il percorso suo e della società? Tutte le partite vanno trattate allo stesso modo. "Lo faccio sempre ultimamente, per lasciare spazio ai collaboratori e ai giocatori. Quello che dovevo esternare l'ho esternato all'interno dello spogliatoio".

"Entrambi sono indisponibili, per Defrel non sappiamo i tempi di recupero".

Ocse: Cgil, patrimoniale necessaria per ridurre disuguaglianze
Spaziani Testa, invece, ribatte che "nel nostro Paese una patrimoniale c'è già, si chiama Imu-Tasi , vale 21 miliardi di euro l'anno".

Tra questi non ci sarà però Gregoire Defrel: il francese si è fermato in allenamento e ha subito un violento trauma distorsivo alla caviglia destra, con interessamento capsulo/legamentoso laterale. Manolas e Florenzi anche sono in dubbio, oggi e domani decideremo.

Questo 3-4-2-1 può diventare la nuova base da qui in avanti? La Roma ha una rosa corta?

Non ha tante pedine per fare il 3-4-3 "Se dovessi portare avanti questo sistema di gioco la tua analisi sarebbe perfetta". I giocatori sanno che atteggiamento e principi di gioco sono fondamentali, col Barcellona è stato fondamentale far uscire uno dei centrali in aggressione al loro portatore di palla, quindi di fatto difendevamo a quattro. Devo dire che mi ha dato dei risultati importanti, sono molto contento di averla interpreta in questo modo, ma non è detto che sia la medicina definitiva di tutto.

La fisicità è tra le principali qualità della Roma?

Chi arriva meglio al derby? "E' una gara da prendere con le molle, loro sono feriti e arrabbiati e dobbiamo pensare che dall'altra parte ci sarà una prestazione, dobbiamo avere la capacità di prepararla mentalmente". Sarà fondamentale l'aspetto mentale.

La fisicità è un fattore importante per questa squadra?

Quali sono le caratteristiche e i giocatori della Lazio che teme di più? Che effetto le fa essere l'unica italiana in Europa?

E' una grande gratificazione per la Roma poter rappresentare l'Italia in Europa.

"Tutte le situazioni della settimana si annullano, il derby è una partita a sé". La lazio aveva in mano la gara ma questo ti fa capire quanto non puoi mai abbassare la guardia. Ci si mettono due giocatori come Milinkovic e lo spagnolo, che sono fortissimi nel fare assist e imbucare gli avversari, come l'ultimo di tacco senza guardare nell'ultima partita. "La Lazio è la squadra più brava a mandare in porta i giocatori". Io vedo la Lazio una squadra di grande fisicità, il che è importantissimo.

Share