Mara Venier contro naufraghi Isola dei Famosi: "non ne posso più"

Share

Mica ragioni sul fatto che non sa di essere intercettata e che probabilmente non lo direbbe in trasmissione: mica perché è falsa, perché non è una pazza. Ma poi ci sono caduto dentro come una pera. Lunedì 9 aprile 2018 torna in onda su Canale 5 con l'undicesima puntata condotta da Alessia Marcuzzi e con la partecipazione degli opinionisti Mara Venier e Daniele Bossari, e l'intervento della Gialappa's Band. Alessia Mancini è sempre stata vista come quella troppo autoritaria, che voleva fare la "capetta della situazione" e che ha cercato di liberarsi di chi non le andava a genio, mentre Jonathan, proprio di recente, è stato descritto come un doppiogiochista, che vuole apparire sempre come buono, quando in realtà dietro le spalle cerca di mettere zizzania.

I primi finalisti dell'edizione 2018 del fortunato reality sono dunque Bianca Atzei, Amaurys Perez e Nino Formicola. Chi fra i due riuscirà ad avere la meglio e accedere all'attesissima puntata finale di lunedì? Anche i naufraghi si sono spesso lamentati del suo continuo malcontento, ma nonostante questo il comico colpisce il cuore dei fan per la sua immancabile ironia ed autoironia. Contemporaneamente, alcuni confessionali hanno portato alla luce il carattere sempre meno coerente dell'ex gieffino, a detta di tutti incapace di schierarsi e in grado di prendere posizioni nette soltanto per necessità. Illusa. E in studio tutti giurerebbero di essere veri, di essere onesti, di dire le cose in faccia, lei compresa: ma figuriamoci. Secondo Rosa Perrotta, l'ex letterina avrebbe sparlato, assieme ad Amaurys Perez, del sempre più distante Jonathan Kashanian, rendendosi così protagonista di una delle pagine più brutte del reality. E Alessia Marcuzzi si è immediatamente collegata con i naufraghi in Honduras. Jonathan, finito al televoto con Alessia, non ha perdonato Bianca e ha vissuto la nomination da parte della cantante come un vero e proprio tradimento. Il pubblico a chi crederà? A un certo punto ha persino concesso a Jonathan di giocare con l'amica, Bianca, la schiappa, l'anello debole.

L'indiscrezione: Cagliari, fiducia a Lopez dopo il vertice del Bentegodi
Il Cagliari affronta questo pomeriggio un passaggio fondamentale sul cammino che porta alla salvezza . Cragno para in due tempi una staffilata di Fares, Zuculini tira alto sempre dalla distanza.

Che senso ha avuto - le è stato legittimamente contestato dallo studio - esprimere la sua preferenza per un concorrente diverso da quello col quale ha trascorso da vicino giorni e giorni?

Share