Muore all'asilo a 19 mesi, shock a Bologna

Share

Una vera e propria #tragedia quella accaduta nel pomeriggio di ieri, 12 aprile, a Minerbio, piccolo comune compreso nel territorio della città metropolitana di Bologna. Le condizioni del bimbo sono subito apparse gravi, la maestra presente in quegli attimi ha iniziato tempestivamente la procedura di primo soccorso, nel frattempo è arrivato il 118, il piccolo era cianotico e il battito molto lieve per cui è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Bentivoglio.

Purtroppo l'intervento tempestivo delle maestre e degli operatori sanitari non è bastato a salvare la vita al piccolo di appena 19 mesi. Un bambino di diciannove mesi è morto mentre si trovava all'asilo nido.

La tragedia all'asilo nido si è purtroppo consumata poco dopo. Non sono infatti chiare le ragioni che hanno portato alla morte del piccolo Alessandro. Subito gli è stato praticato il massaggio cardiaco, è stato chiamato il 118.

CALCIO. Champions: Malagò "Juve a testa alta, Uefa adotti Var"
Ma contro una squadra riconosciuta se non la più forte, una delle più forti al mondo, ribaltare un risultato così, contro la Spagna che ci ha messo in condizione di giocare lo spareggio e di essere eliminati, penso sia in assoluto una vittoria del calcio italiano.

Disposta l'autopsia dal pm Roberto Ceroni per capire quale sia la causa del decesso. Anche il cibo consumato dal piccolo a pranzo rispondeva a tutte le prescrizioni sanitarie.

In ospedale sono accorsi i genitori e i nonni dove hanno ricevuto la terribile notizia. Nell'asilo Mary Poppins, che ospita una quindicina di bambini da zero a tre anni, dopo la tragedia si sono recati anche i Carabinieri e il sindaco di Minerbio Lorenzo Minganti. "Quando ci siamo accorti che Alessandro stava male, si sono attivate tutte le procedure per soccorrerlo", hanno intanto detto dall'asilo. Successivamente l'autopsia rivelò che il bambino era affetto da un'anomalia cardiaca: aveva un cuore troppo grande per la sua età ma fino a quel momento non aveva avuto alcun particolare problema di salute.

Share