Salisburgo-Lazio 4-1, Inzaghi eliminato: "Servirà da lezione"

Share

Il match della Lazio, su questo canale, sarà quindi visibile solo a spezzoni, intervallato dalle partite che si disputano sugli altri campi. La differenza che loro hanno fatto cinque tiri e quattro gol e noi gli stessi. Il primo tempo si conclude sullo 0 a 0, con la Lazio che in questo momento è a 45 minuti dalla qualificazione.

La coda del primo tempo è il principio d'incendio che infiamma la ripresa.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento. Haidara al 27' segna il 2-1, Whang al 29' sfrutta un buco difensivo ed è il 3-1, al 31' la frittata è completa con il 4-1 di Lainer, figlio di Leopold Lainer che nel 1993 segnò l'1-0 del Salisburgo contro lo Sporting Lisbona in quella che fino ad oggi era l'ultima rimonta degli austriaci dopo aver perso con due gol di scarto all'andata. Poco male, perchè i biancocelesti, pur spingendo poco sull'acceleratore, vanno al riposo sullo 0-0, poco dopo aver sciupato una enorme palla gol con Immobile. Ed ecco il gol di Haidara, sorpasso sul 2-1. Luis Alberto inventa un super assist di tacco per Immobile, l'attaccante della nazionale ha una piccola esitazione nel controllo che consente ad Alexander Walke di chiudergli lo specchio e respingere. Lazio perfettamente in palla, e arriva anche lo strappo dopo dieci minuti con il vantaggio di Immobile (implacabile nell'esecuzione) lanciato da un illuminato Luis Alberto. C'è da dire che Napoli e Salisburgo sono squadre diverse: gli austriaci giocano più sul collettivo, i partenopei contano sul gioco e sulle giocate dei singoli. La reazione del Salisburgo é però immediata, con Dabbur che su un ribaltamento di fronte trova lo spazio per concludere: il tiro trova la deviazione di Ramos e s'infila alle spalle di Strakosha. La sbavatura al centro dopo pochi minuti, quando Hwanga prova a spaventare Strakosha, è un'eccezione alla regola. Piano piano il Salisburgo comincia a crederci, la Lazio arretra fino a scomparire inspiegabilmente mentre ha ancora la partita in pugno (siamo sull'1-1).

Jovanotti/ Concerto a Bologna rimandato per edema alle corde vocali
E poi: "Il concerto di stasera Bologna #casalecchio è rimandato, mi dispiace moltissimo amici. Jovanotti sospende il concerto di Bologna: " Edema alle corde vocali ".

Così però non è stato perché dopo il vantaggio dei ragazzi di Inzaghi è arrivato subito il pareggio di Dabbur. Pesa in maniera incredibile la gigantesca occasione di Luis Alberto, che a tu per tu con il portiere avversario sbaglia.

Marco Rose per questa sera ha scelto il 4-4-2, confermano Walke in porta; in difesa troviamo Lainer, Caleta-Car, Ramalho e Ulmer; un centrocampo ricco e alquanto temibile è quello del Salisburgo, con Haldara, Berisha, Schlager e Wolf; in attacco Rose conferma Dabbur e Hwang.

Share