Scienza e teatro: in scena "Dal Big Bang alla Civiltà"

Share

Sul caso in questione è intervenuta direttamente Virginia Raggi che ha precisato il grande impegno della sua Amministrazione in tal senso: "Vorrei cogliere l'occasione di questa prima volta del Teatro Valle come teatro di Roma Capitale per ricordare che Roma è diventata responsabile della gestione del Valle solo dopo il perfezionamento dell'accordo firmato nel giugno 2016 tra la gestione commissariale e il MIBACT".

In un'atmosfera grottesca e atemporale due menti alla deriva si incontrano e si scontrano, fra storture ossessive e logiche malate, fra molestie d'insetti e antiche filastrocche, in un gioco candidamente perverso di ambivalenze e inversioni di ruoli fino a inventarsi, per rompere l'immobilità stagnante di giorni miseri e uguali, una festa miserabile, un Natale scalcagnato, fuori stagione, un ballo fra uomini al suono allucinato di un valzer d'organetto che affiora dalle nebbie di un tempo perduto e trascina a precipizio in un carosello forsennato di visioni, di suoni e di odori dimenticati. La residenza creativa si concluderà venerdì 20 aprile, alle ore 21, con la prova aperta al pubblico.

Morbillo: 15 casi al Garibaldi di Catania, due pazienti a rischio
La fascia interessata è quella che va da 0 ai 16 anni e riguarda una popolazione di oltre 1 milione e 400 mila soggetti. Dal ministero non è arrivata alcuna indicazione particolare.

Racconti, storie, aneddoti: tutto sarà corroborato da video che contribuiranno a rendere ancora più avvincente la narrazione. Collabora con Il Teatro Stabile dell' Umbria prendendo parte a spettacoli di A. Latella, A. Gassmann, M.Placido e mettendo in scena "Cantico", spettacolo che ha avuto anche il sostegno del Piccolo Teatro degli Instabili, dove ha debuttato.

Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito internet www.teatrobianconi.it, la pagina facebook del Teatro Bianconi o telefonare al 340 1045098 (24h). Domenica 15 aprile alle ore 17.30 sarà di scena la Compagnia di Teatro Popolare P.Liuzzi di Caprarola: una delle compagnie viterbesi più conosciute e apprezzate con un lunghissimo curriculum di successi lungo 45 anni festeggiati proprio lo scorso anno con lo spettacolo protagonista dell'ultimo appuntamento in cartellone al Bianconi "Li viaggi de Ulisse" di Romolo Passini che ne cura anche la regia. Il lavoro nasce da un laboratorio di danza teatrale, finalizzato alla creazione di un rapporto di empatia, supporto e condivisione tra i partecipanti che ha permesso ai giovani rifugiati di esprimere, attraverso i gesti, il ricordo, il presente, la bellezza, la cultura da cui provengono.

Share