Serie A: Juventus-Milan 3-1 FOTO e PAGELLE

Share

Dopo una prestazione decisamente insufficiente, il centrocampista tedesco è stato decisivo per la vittoria della Juventus servendo prima l'assist a Cuadrado per il 2-1 e siglando poi il gol che ha fissato il risultato sul 3-1 finale.

La prima frazione di gioco, che è proseguita su ritmi intensi, si gioca sostanzialmente nella zona centrale del campo senza nessuna delle due squadre che riesce ad emergere sull'altra. Il tiro di Dybala, al minuto 8, sembra destinato a impensierire ancora meno il giovane estremo difensore che, invece, ingannato dal rimbalzo lascia passare il mancino dai 20 metri dell'argentino: nemmeno 10' dal fischio d'inizio e la Juve è già avanti. Fate voi. La rete di Khedira ha suggellato vittoria sul Milan, forza della Juventus (che ha una rosa versatile e ben attrezzata), capacità di Allegri di leggere la partita utilizzando gli uomini giusti al momento (e al posto) giusto. Dopo 4 minuti, occasionissima Milan: tremendo destro dalla distanza di Calhanoglu che colpisce la traversa; sulla ribattuta ci prova Suso, trovando però ancora l'opposizione dell'estremo difensore bianconero.

- 34' st: cross dalla sinistra di Khedira, la palla attraversa l'area e finisce sulla testa di Cuadrado che la indirizza in diagonale sul palo opposto superando Donnarumma. Nel post partita, il tweet che spiega il suo gesto. Ma, dentro l'uovo di Pasqua, la sorpresa si è rivelata tristemente amara per i partenopei, e dolcissima per i bianconeri, che hanno visto incrementare il proprio vantaggio sui rivali. Insidiosa punizione battuta da Suso dalla distanza all'89', con Buffon che respinge non fidandosi della presa.

Olimpiadi 2026: Cio indica Milano, Torino e Cortina
Sette paesi da tre continenti diversi hanno espresso una manifestazione d'interesse per ospitare i Giochi Olimpici di Invernali del 2026.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner (46' Douglas Costa), Khedira, Pjanic (75' Bentancur), Matuidi (61' Cuadrado), Asamoah; Dybala, Higuain. All.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia (dal 30′ s.t. Montolivo), Bonaventura; Suso, André Silva (dal 20′ s.t. Kalinic), Calhanoglu (dal 35′ s.t. Cutrone).

FLOP90ESIMO: - Rodriguerz 5 - Primo tempo di contenimento dando una scarsa mano in fase offensiva, ripresa di grandissima sofferenza, specie a partire dall'ingresso di Cuadrado, il quale verrà poi perso dallo svizzero in occasione del gol.

Share