Visitano casa all'asta e trovano cadavere mummificato

Share

Macabro scenario quello che si sono trovati di fronte ieri mattina i funzionari incaricati di verificare le condizioni di un'abitazione destinata all'asta. Quando sono arrivati hanno trovato il corpo del proprietario sul divano, in avanzato stato di decomposizione. E' accaduto nella contrada Molin Maso a Valli del Pasubio (Vicenza), dove mercoledì pomeriggio è stata fatta la macabra scoperta.

La morte di Walter Dal Zotto di 42 anni risalirebbe a circa 9 mesi fa, nei mesi di giugno-luglio.

Una vicenda in mano anche alla procura di Vicenza, anche se sembra soprattutto un dramma della solitudine: per le forze dell'ordine si sarebbe trattato di una morte per cause naturali, mentre sembra meno probabile il suicidio. I parenti più prossimi, che vivono nell'Alto Vicentino, non avevano più sue notizie da tempo.

Previsioni Meteo 13-15/04. Weekend tra sole e nuvole
Le temperature non subiranno grosse variazioni con massime comprese fra 16-17 e 21-22 gradi. Domenica: tempo stabile e soleggiato al mattino con velature del cielo.

Nessuno infatti ha fatto caso che Walter Dal Zotto, 42enne originario da Schio, non si faceva vedere da ben sei mesi. Le rate del mutuo della casa sono rimaste in sospeso, cosa che un po' alla volta ha portato alla vendita all'asta per 27mila euro, con gara fissata per il 24 aprile. Non aveva amici e nessuno si è interessato di lui.

Dopo la segnalazione, sul posto sono giunti i carabinieri di Schio per avviare le indagini e il medico legale per una prima analisi della salma.

Share