Atalanta Milan (1-1): highlights e gol della partita (Serie A 37^ giornata)

Share

Quella di Bergamo è stata una battaglia senza esclusione di colpi, con due espulsi, molti ammoniti e pochissime emozioni soprattutto nel primo tempo.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma 5; Abate 5,5, Bonucci 6, Romagnoli 6,5, Rodriguez 6,5; Kessié 7, Biglia 6 (46' Montolivo 4,5), Bonaventura 6,5 (83' Borini sv); Suso 5,5 (77' Locatelli sv), Kalinic 5,5, Calhanoglu 6. "Non ci accontentiamo del pareggio, vogliamo la vittoria e il sesto posto". Fiorentina invece quasi fuori dall'Europa. Resta però ancora tutto aperto per centrare il sesto posto, quello che eviterebbe i preliminari, una possibilità che la squadra orobica ha tenuto aperta con il gol arrivato in pieno recupero, agevolato da un altro intervento imperfetto di Gianluigi Donnarumma. Lo dimostrano le prime due occasioni della partita: un contropiede orchestrato da Barrow che Castagne non sfrutta e un primo tentativo rossonero di far male a Berisha, con una conclusione dalla lunghissima distanza affidata a Suso. A Bergamo finisce 1-1 dopo un match intensissimo. Personalmente per me è una macchia indelebile. La mia squadra è terzultima per ammonizioni, 2 su 56 sono arrivate per proteste contro gli arbitri: sapersi comportare in campo per me è una delle cose fondamentali.

Giacomo Bonaventura, ex della partita, ha segnato la prima doppietta con il Milan in A proprio contro l'Atalanta (maggio 2015); il fantasista ha già eguagliato quest'anno il suo record di marcature in una singola stagione in A (sette).

Ultraleggero disperso, ultimo collegamento radio mentre sorvola il Cilento
Alle 17 di domenica, l'ultimo impulso radar emesso dal velivolo segnava la posizione nelle vicinanze del monte. Nella mattinata odierna, un elicottero dell'Aeronautica Militare ha gia' sorvolato la zona, senza risultato.

Si gioca sotto il diluvio e lo spettacolo ne risente. Assalto finale dell'Atalanta premiata al minuto 92 quando - su cross di uno scatenato Ilicic - Masiello viene dimenticato da Abate e trafigge un non impeccabile Donnarumma. L'Atalanta non molla e al 75' anche il Milan rimane in 10 uomini: Montolivo entra durissimo su Gomez e Guida reputa il fallo da espulsione (eccessivo).

Sull'importanza del match contro il Milan: "Non importa arrivare sesti o settimi, l'importante è finire il campionato in una di queste posizioni per garantirci l'Europa".

Share