Barcellona, Messi rivela il suo futuro

Share

"Higuain? Lui come Otamendi e Aguero è un giocatore fondamentale per l'Argentina". Mondiale. Prima di concentrarsi sulla rassegna iridata però, l'asso argentino si è soffermato sulle voci che vorrebbero il suo ex compagno Neymar vicino al Real Madrid, un trasferimento che, se dovesse avvenire realmente, diventerebbe un colpo durissimo da incassare per Messi: "Sarebbe terribile, per tutto quello che Ney ha rappresentato per il Barcellona" le parole della 'Pulce' a TyCSports. Infine la conclusione: "Non mi interessa quello che viene detto, se io sia il migliore o meno". Il protagonista della stagione del collettivo di Valverde è sempre Leo Messi che ha già lo sguardo proiettato verso la Russia e, in un'intervista rilasciata a TYC Sports, ne parla cosi: "Dopo che avevo annunciato che avrei lasciato la nazionale, ci ho ripensato a mente fredda". Il Barça è il top club al mondo, la miglior città, i miei figli stanno da Dio qui e non voglio cambiare nulla.

Iniesta: "Futuro? Cina e Giappone sono due opzioni concrete. La settimana prossima…"
Tutti sono comunque subito stati medicati sul posto o, in alcuni casi, trasportati in ospedali vicini. Ciò ha comportato 18 feriti in modo lieve.

Ci siamo rilassati e abbiamo buttato all'aria il vantaggio. In cosa sono cambiato rispetto al passato? E ho capito che stavo dando un messaggio sbagliato alla gente che lotta per i propri sogni: devono continuare a lottare. "E poi vederli vincere mi carica ancora di più". In questi ultimi dieci anni ci siamo sentiti obbligati a vincere, ma non è così: non esistono obblighi anche se le tre finali perse sono un peso che ci portiamo dentro. Obiettivo minimo per questo Mondiale?

Share