Calciomercato Milan, Cairo frena: "Per me Belotti è molto importante"

Share

Stiamo migliorando nel gioco e dobbiamo imparare a crederci sempre.

Primo argomento trattato è stato sicuramente la posizione di Andrea Belotti: "L'unica cosa certa è che Andrea rimarrà con noi, sta passando un momento complicato dopo l'infortunio e ha bisogno di stare in un ambiente come il nostro". Non ha chiesto la cessione e come ricompensa ha ottenuto l'allungamento del contratto con un importante adeguamento economico, ma tra qualche settimana la situazione potrebbe regalare aggiornamenti. "Questo è confortante per il futuro". È andato comunque in doppia cifra, chi può non volerlo? "Se è carico e motivato, ben venga che rimanga". Io voglio una squadra con un'anima il prossimo anno, con uno spogliatoio omogeneo, non eccessivamente numeroso. "Dal prossimo anno voglio una connessione serrata con il settore giovanile, rinforzare l'undici titolare e che tutti siano orgogliosi della maglia granata". Non ci illudiamo di poter tornare a essere quel calcio di un tempo che attirava tantissimi campioni, non li attireremo mai. La musica è cambiata quando Mazzarri ha inserito Berenguer per Ansaldi: il modulo è mutato in un 3-4-3 puro, con Ljajic bravo ad arretrare e lo spagnolo a farsi pescare in profondità. Adem, per non snaturarlo, va considerato nell'economia della squadra un attaccante.

Apple: sembra proprio che il nuovo iPhone SE 2 abbia il notch
Bisognerà ancora attendere prima che l'uscita di iPhone SE 2 possa effettivamente inverarsi sul mercato. La zona frontale di iPhone SE (2018) sarà dominato dallo schermo con bordi ridotti.

"Non so se resterà, valuteremo con lui e la società, domenica avremo una gara difficile e non dovrà essere fischiato in caso giocasse". Intenzione condivisa anche da Andrea Belotti. Addirittura, con l'ingresso di Edera per Baselli, Mazzarri si è inventato Ljajic regista di centrocampo al fianco di Rincon, e Iago con Belotti e il giovane esterno in avanti. Dopo un buon avvio, il gallo non è riuscito a mantenere alti i ritmi e, complici anche i problemi al ginocchio, non ha disputato una grandissima stagione.

Share