Classifica indice di produzione, Napoli primo considerando questo valore

Share

La classifica finale di ogni squadra rappresenta tendenzialmente in maniera veritiera il suo andamento durante la stagione, anche se andando ad analizzare alcuni specifici valori è possibile sovvertire alcuni risultati finali.

Analizzando possesso palla e tiri effettuati e concessi dentro l'area, il Napoli supererebbe la Juventus. E' quello che ha fatto il CIES Football Observatory, che ha stilato una classifica virtuale per ognuno dei migliori cinque campionati europei sulla base di un indice di produttività.

Brigitte Nielsen col pancione a 54 anni
Brigitte Nielsen , 54 anni , annuncia su Instagram di essere incinta del suo quinto figlio; ma i fan non sono convinti. L'attrice e modella danese, icona di bellezza degli anni '80, ha voluto annunciare sui social una nuova gravidanza .

Ebbene, se Manchester City, PSG e Bayern si. confermano campioni anche da questo punto di vista, in Italia la classifica cambia: Napoli in prima posizione e Juventus che scivola al secondo posto a pari merito con la Roma. In Spagna, il Real Madrid di terza classe (+ 61%) ha avuto un indice di produzione più alto del Barcellona (+ 52%). I gap più positivi per campionato tra la posizione nella classifica reale e quella nella classifica dell'indice di produzione sono stati misurati per Burnley (+11), Villarreal (+7), Amiens (+7), Hertha Berlino (+6).

Per quanto riguarda l'Italia è curioso vedere come, stando all'indice di produzione calcolato, il Napoli sarebbe primo in classifica (+59%). A fare la differenza in favore dei partenopei sono stati il possesso palla e i tiri effettuati mentre è risultato abbastanza simile il rapporto dei tiri concessi nell'area di rigore. Seconda in classifica la Roma (+38%) e addirittura terza la Juventus (+38%). Da segnalare il 14esimo posto del Benevento (sei posti in più rispetto alla classifica reale) e il terzultimo del Chievo (-5 rispetto al campo).

Share