Guardiola chiama Sarri: "Spero di vederlo in Premier"

Share

Il tecnico del Manchester City è oggi in Italia, a Capriata D'Orba, provincia d'Alessandria, per un torneo di golf organizzato dagli ex-Juventus Gianluca Vialli e Massimo Mauro. Noi giudichiamo per quanto abbiamo vinto, ma il calcio espresso dal Napoli in questa stagione è un brindisi al sole. "Se dovesse venire in Inghilterra sarà un piacere". Nulla. A volte sono i piccoli dettagli a fare la differenza, se la Juve avesse perso a San Siro contro l'Inter probabilmente avrebbe vinto il Napoli. "È anche questione di fortuna, io ho sempre avuto società e squadre fortissime che mi hanno facilitato il lavoro". "Siamo contenti - aggiungono - di vedere amici e colleghi che, ad ogni edizione, confermano sempre il loro sostegno, dimostrando vicinanza alla Fondazione e al suo obiettivo".

Commissario Ue Oettinger: 'I mercati insegneranno ad italiani come votare'
Non deve essere un Commissario tedesco a dire come gli italiani devono votare, né qualche speculatore finanziario. Queste intrusioni sono intollerabili.

La guida tecnica del Napoli è stata messa nelle mani di mister Carlo Ancelotti, un allenatore decisamente più titolato di Sarri che potrà apportare (come si spera) decisivi miglioramenti ad una squadra azzurra che ha già mostrato il suo valore in questo campionato appena concluso. "Allegri? Se hai vinto quattro Scudetti consecutivi vuol dire che sei molto bravo". Cos'è mancato al Napoli per vincere lo scudetto? "Vediamo come si sviluppa, ma mi auguro che sia un bel mondiale e che ci possiamo godere un bel calcio". "Un traguardo incredibile. E' molto complicato vincere la Champions e vincerne tre di fila è difficilissimo. Solo grandi complimenti per lui". "Spero che l'anno prossimo però abbiano maggiori difficoltà".

Share