Juventus-Milan, da Romagnoli a Mandzukic: tutti gli intrecci di mercato

Share

Juve, prende forma lo scambio Mandzukic-Bonaventura?Questa sera Milan e Juventus si affronteranno in finale di Coppa Italia, incrociando così gli obiettivi stagionali. La Juve affronta il Milan di Gattuso per andare a caccia della quarta Coppa Italia consecutiva dopo le tre conquistate nelle edizioni 2014/2015, 2015/2016 e 2016/2017. Perchè ce ne sono tre: c'è lui, c'è Barzagli, che tra l'altro oggi fa il compleanno e quindi bisogna fargli un bel regalo domani, e Rugani.

Nell'elenco anche Mandzukic, Sturaro e De Sciglio, recuperati dai rispettivi infortuni. E' una finale da giocare con grande equilibrio e grande testa. In vista della finale si sono ritrovati in mattinata al Training Center di Vinovo dove, come in ogni post partita, si sono divisi in due gruppi: uno, composto dai giocatori scesi in campo ieri sera contro il Bologna, impegnato in un lavoro di recupero, l'altro in esercizi di atletica e tecnica.

Cesena-Parma 2-1, Moncini spegne i sogni promozione dei ducali
Con la sconfitta odierna, il Parma resta quarto in classifica , raggiunto dal Venezia , e per conquistare la promozione diretta deve sperare nei passi falsi di Frosinone ed eventualmente del Palermo .

"E' stata un'annata emotivamente complicata, quello è innegabile, perchè è cominciata troppo presto per poter avere poi la forza di gestire con razionalità tutto quello che via via accadeva".

Massimiliano Allegri ha convocato 23 uomini per la sfida dell'Olimpico. In partite come quella di domani lui può fare molto molto bene, perché ha più spazio. I bianconeri sognano il quarto successo di fila in questo torneo, mentre la squadra di Gattuso punta a concludere nel migliore dei modi la stagione e a vincere una Coppa che manca addirittura da quindici anni (stagione 2002-2003). Quindi è stato molto bravo, perchè ha fatto e sta facendo degli ottimi risultati. "Però speriamo che domani s'incazzi un po' perché significa che le cose non gli vanno bene...".

Share