Mediobanca: i nove mesi segnano un nuovo record di ricavi ed utili

Share

"Quindi ogni anno il perimetro di Mediobanca cambia e perciò non ha tanto senso per noi fare un aggiornamento annuale". "E' stato il primo trimestre della nostra storia in cui abbiamo superato i 600 milioni di ricavi e si è chiuso con una marginalità molto buona, di 200 milioni" - ha affermato -.

Milano, 11 mag. (askanews) - Mediobanca ha chiuso i primi 9 mesi dell'esercizio 2017-2018 con utili e ricavi record, sopra le attese degli analisti.

Rick and Morty: Adult Swim rinnova la serie ed ordina 70 episodi!
Secondo la notizia, quindi, in futuro vedremo almeno altre 7 stagioni da 10 puntate, per un totale complessivo di 100 episodi.

Nei nove mesi CheBanca! ha registrato un utile netto di 22,2 milioni di euro, in crescita di 3,6 milioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (escludendo il provento non ricorrente legato all'acquisizione del ramo Barclays) e ricavi in crescita del 7,5%, da 201,2 a 216,2 milioni, di cui 72,5 milioni nell'ultimo trimestre, grazie soprattutto alla crescita delle commissioni (+13,1%). Il risultato operativo è salito del +19% a 813 milioni. Cresce la raccolta netta del wealth management.

Il CET1 ratio è aumentato dal 12,9% al 13,9% applicando integralmente le regole CRR e la ponderazione al 370% della partecipazione Generali nonché includendo gli utili degli ultimi nove mesi (al netto della stima di pay-out). Le attività deteriorate nette flettono da 892,3 a 865,2 milioni per effetto di incassi; l'incidenza sul totale degli impieghi scende al 2,2% (2,3%) ed il tasso di copertura sale al 56,1% (55%). Per la controllata, il bilancio ricorda anche la crescita dei depositi retail da 13,1 a 13,3 miliardi di euro e masse totali per 21,2 miliardi.

Share