Milano: muore accoltellato da amico dopo serata di alcol e droga

Share

William Lorini, 21 anni, è stato ucciso da un amico, Marco Villa, di 27, per una lite scoppiata in strada dopo una serata a base di alcol e cocaina. Villa, che era insieme alla propria compagna, ha accoltellato all'addome Lorini, che ha tentato inutilmente di difendersi con una livella.

Stando a quanto ricostruito, il diverbio è scoppiato alle 1.15 circa, in via Meucci, nei pressi di via Padova.

Toscana: domani sciopero dei corrieri di Fedex e Tnt dopo annuncio licenziamenti
Altro che sinergie di gruppo , siamo alla svendita dei diritti dei lavoratori, della loro professionalità e della qualità del servizio.

All'1.15, proprio sotto la casa della donna - racconta su Facebook la pagina "Sostenitori Forze di Polizia e Forze Armate" - si è consumato il dramma. Il 22enne, che "impugnava" invece una livella, è stato trasportato in condizioni critiche al San Raffaele ma è morto poco dopo. Dopo una serata trascorsa tra alcol e droga, i due hanno cominciato a discutere in strada. I due ragazzi, per cause ancora da chiarire, hanno discusso e il 28enne sarebbe salito nell'appartamento a prendere un coltello, col quale avrebbe poi ferito l'amico, titolare con lui di una ditta edile.

Share