MotoGp Fancia, Zarco: "Incrocio le dita e spero di raggiungere la vittoria"

Share

I test a Jerez ci hanno permesso di giocare conl'assetto della moto per farmi sentire più a mio agio. Ma è tempo ora di dare spazio alla pista: la Fp1 a Le Mans sta per avere inizio!. Anche in Moto3 gli italiani sono in zona calda. Da non dimenticare poi l'offerta di Sky Go, app che permetterà agli abbonati di assistere a tutte le emozioni delle due ruote in streaming video. Di sicuro le Yamaha saranno competitive, così come la Ducati.

Tanti cambiamenti negli ultimi minuti: sembra Andrea Dovizioso il più rapido, ma proprio all'ultimo ecco Marc Marquez, che (con la nuova carenatura) sopravanza il ducatista chiudendo in testa. Sul circuito Bugatti iniziano i primi colpi di scena.

Vuoi Scommettere? Con Hunziker mamma e figlia
In essa degli anonimi le chiedevano soldi per non gettare dell'acido in faccia alla figlia . Ora ho un equilibrio, ma faccio il triplo più attenzione . "Uno deve abituarsi".

Il circuito di Le Mans è piuttosto breve dal momento che ogni giro della pista francese misura 4.185 metri, caratterizzato da 5 curve a sinistra e 9 a destra, dunque 14 in totale, non poche per un tracciato così breve, da ripetere quindi ben 27 volte in gara. Terza piazza per Maverick Viñales davanti a Cal Crutchlow e Johann Zarco, mentre Valentino Rossi è sesto, a precedere Andrea Iannone e Jorge Lorenzo.

Se a Le Mans l'alfiere Tech3 va a caccia di conferme, lo stesso discorso vale per Petrucci, reduce dal quarto posto di Jerez: "Mi serve qualcosa in più per essere vicino al vertice - ha commentato il ternano - sinceramente non so cosa aspettarmi da Le Mans, probabilmente proveremo qualcosa di diverso". Lo scorso anno l'accelerazione è stato il nostro punto debole, ma quest'anno siamo riusciti a compiere un bel passo avanti e quindi spero che il weekend vada in modo di verso. Il periodo difficile per la Yamaha che sarebbe cominciato poco dopo Le Mans prosegue tuttora, di conseguenza Rossi e Vinales sperano nell'effetto benefico di questa pista sulla quale la Yamaha vince da tre anni consecutivi, considerati i precedenti due successi di Jorge Lorenzo.

Share