Nestlè e Starbucks siglano maxi-accordo da 7 miliardi

Share

In particolar modo, la JAB Holding, con una serie di acquisizioni che sono costate, alla famiglia Reimann, 30 miliardi, ha fatto sua Keurig Green Mountain (che a sua volta aveva acquisito la Dr Pepper Snapple Group per 18,7 miliardi di dollari) e Peet's.

Nestlé pagherà 7,15 miliardi di dollari (poco meno di 6 miliardi di euro) a Starbucks per commercializzare i prodotti di consumo e ristorazione di quest'ultima a livello globale, al di fuori delle sue caffetterie. Circa 500 dipendenti Starbucks entreranno a far parte di Nestle e le attività resteranno a Seattle.

La multinazionale svizzera che è tra l'altro proprietaria dei marchi Nescafè e Nespresso, utilizzerà il marchio Starbucks per ampliare il proprio mercato specialmente in Nord America.

Per la distribuzione da parte di Nestlé del caffè, Starbucks riceverà un pagamento anticipato in contanti di 7,15 miliardi di dollari e questo creerà un business annuo di circa 2 miliardi di dollari. Le operazioni continueranno a svolgersi a Seattle.

Detenuto evade dal carcere di Lodi
La sua assenza in carcere sarebbe stata poi riscontrata dagli agenti di Polizia Penitenziaria durante la conta serale. La notizia è diffusa dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria - Sappe, che parla di "evasione annunciata".

Soddisfazione da parte delle due società.

"Questa transazione è un passo significativo per il nostro business del caffè, la più grande categoria ad alta crescita di Nestlé", ha dichiarato Mark Schneider, CEO di Nestlé. Per Nestle è la prima alleanza con un importante rivale nel caffè e il gruppo svizzero si aspetta un rafforzamento dell'utile e del trend di crescita a partire dal 2019.

L'accordo, che è soggetto ad approvazione normativa e dovrebbe concludersi entro la fine del 2018, esclude i prodotti pronti da bere e tutte le vendite di qualsiasi prodotto all'interno dei coffee shop Starbucks. Siamo lieti di avere Starbucks come nostro partner. Il programma di riscatto delle azioni in corso di Nestlé rimarrà invariato.

"Questa alleanza globale per il caffè porterà l'esperienza Starbucks nelle case di milioni di persone in tutto il mondo attraverso la portata e la reputazione di Nestlé". Le due aziende lavoreranno a stretto contatto sull'innovazione e le strategie go-to-market per portare il miglior caffè ai clienti di tutto il mondo.

Share