Perugia, esonerato il tecnico Breda: sarà Nesta il sostituto in panchina

Share

In vista della sfida contro il Novara Roberto Breda, tecnico del Perugia, ha parlato in conferenza stampa facendo il punto in casa umbra: "Dobbiamo fare punti per i play off e vogliamo far bene sia perché giochiamo in casa sia per toglierci il pensiero nel massimo rispetto del Novara che ha bisogno di fare punti e verrà qui per fare una battaglia". Molto buona la fase offensiva per il Grifo, ma male quella difensiva con la retroguardia che balla a ogni affondo nemico.

LEGGI ANCHE: Breda: 'Bene tutto tranne il risultato.

Mentre il Novara ha invece il torto di non sfruttare le quattro nitide occasioni (troppe) che capitano sulla testa e sui piedi di Sansone (testata fuori di un soffio al 6', anticipato dall'uscita salvatutto di Leali al 17'; altro colpo di testa a lato sugli sviluppi di un corner provocato da un autogol sfiorato da Mustacchio al 19') e dell'ex grifone Chiosa (schiacciata a lato di testa da un metro al 26').

Gli arbitri Perugia-Novara sarà diretta da Riccardo Ros di Pordenone.

Atalanta-Milan, Gattuso: "Donnarumma non è tranquillo. Prima della finale..."
Suso e Calhanoglu hanno caratteristiche uniche se vogliamo giocare con gli esterni, mentre Borini ha caratteristiche diverse. Tre giorni prima della finale di Coppa Italia si è parlato di un incontro col Paris Saint-Germain , è una cosa incredibile.

Per l'ex difensore della nazionale italiana si tratta della prima esperienza. E di un sinistro (43') di Pajac respinto ancora da Montipò.

E dire che il Perugia aveva trovato, proprio al novantesimo, il gol del 2-1 con una zampata di Buonaiuto su assist di Kouan: gol annullato per un evidente fallo del giovanissimo centrocampista biancorosso prima di servire l'assist al compagno. A disp. Santopadre, Nocchi, Zanon, Gonzalez, Del Prete, Germoni. All.

Novara (4-4-2): Montipò; Golubovic, Del Fabro, Mantovani, Calderoni; Moscati, Orlando, Casarini, Di Mariano; Maniero, Puscas.

Share