Roma-Juve: un pareggio noioso ma utilissimo ad entrambe

Share

Come tratto distintivo dello scudetto "più bello e difficile" (Allegri dixit) non è poco.

Una partita, quella giocata contro la Roma, che peraltro non ha offerto molti spunti, né grande spettacolo. Troveremo un accordo, perché il mio desiderio è continuare. Poi bisogna accompagnare con i fatti, alcuni ci sono stati, siamo sulla strada giusta ma non basta. Quest'anno i ragazzi hanno fatto tantissimi gol, quindi il divertimento non è mancato. "La Juve vincendo per sette anni di fila ha amplificato certe sensazioni, soprattutto qui a Roma dove non si vince da un po'".

L'allenatore della Roma parla dopo il pareggio contro la Juventus: "La differenza con loro è la mentalità, ma stiamo cambiando anche noi". Intervenuto ai microfoni di SkySport, il capitano della Roma, Daniele De Rossi, ha tracciato un bilancio della stagione che sta per concludersi. Le due serate di Champions ci hanno dato notorietà, ci ha fatto bene all'ego.

Forse la miglior stagione tua? . Non siamo meno forti del Napoli ma non giochiamo bene quanto loro. Infine, Roma-Juventusè visibile anche su NowTV, la piattaforma che da un anno sostituisce il servizio di Sky Online, per chi ha acquistato il pacchetto.

Juventus, Nedved / "Siamo degli animali. Le polemiche ci hanno portato allo Scudetto"
Noi però lavoriamo giorno dopo giorno per arrivare a questi risultati, la Juventus è una leggenda, una cosa quasi disumana. Il futuro di Massimiliano Allegri? "Confermo che resterà, ora però ci dobbiamo godere questi giorni".

Ma questo settimo titolo consecutivo, sicuramente uno dei più combattuti visto il duello col Napoli, ha dimostrato che la Juventus non perde mai la fame di vittoria e la capacità di risollevarsi nei momenti di crisi. Per il resto, tanta noia. Però l'importante è che siamo arrivati primi noi.

La ripresa si gioca seriamente, con occasioni su entrambi i versanti, almeno fino al 68'. Abbiamo visto cosa ti offre la Champions, farne una buona può cambiare l'autostima, un contratto per i più giovani.

Il primo tempo vola via a ritmi bassi. Purtroppo giochiamo in contemporanea e non possiamo vederla ma sarebbe bello al di là del tifo e delle simpatie. Se dovesse sbloccarsi, andando in Champions, l'Inter potrebbe essere pericolosa per l'anno prossimo, anche grazie agli introiti. Di Francesco ribadisce cos'è che, a suo dire, continua a fare della formazione bianconera la squadra da battere: "E' la mentalità, cresciuta negli anni con la stessa società. La Juventus riesce a rimanere compatta anche nelle difficoltà, i bianconeri riescono a lavare i panni in casa".

Share