Serie A 2017-18, Ultima giornata: l'Inter va in Champions League se…

Share

Hanno entrambe iniziato molto bene il campionato, l'Inter si trovava anche in testa alla classifica, poi ambedue sono crollate in inverno, allontanandosi in modo deciso da Juventus e Napoli, e lottando con la Roma per gli altri due posti utili per la Champions, in questa stagione le italiane qualificate alla massima competizione saranno 4. Sconfitta pesante che complica maledettamente i piani per la qualificazione in Champions League. Il capitano nerazzurro Mauro Icardi, al termine della gara, ci ha messo la faccia, prendendosi le sue responsabilità: "Abbiamo deluso i nostri tifosi e dobbiamo chiedere scusa, sono stati meravigliosi per tutta la stagione e l'ultima partita davanti a loro meritava un risultato diverso". E' un gol di Cheick Diabaté - l'ottavo in campionato del maliano - a tre minuti dalla fine a decidere la sfida.

LA RIVINCITA DI BERARDI - "Ci tenevamo a far bene e ci siamo riusciti". Abbiamo perso molte energie per riabbassare la squadra. La squadra ha creato un po' di disordine con la voglia di recuperare.

Giro: sul Gran Sasso trionfa Yates
Scattano anche Miguel Angel Lopez ( Astana ) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), ma nessuno riesce a fare la differenza. Terzo arrivo in salita con Yates che si dimostra ancora il più forte.

Luciano Spalletti è stato intervistato da Roberto Scarpini per Inter TV. Oggi la Lazio, a Crotone, può spegnere definitivamente ogni speranza dei nerazzurri. "Dovevamo stare più addosso alle due punte avversarie, abbiamo fatto male questo perché ci hanno costretto a correre troppo all'indietro e in fase offensiva così siamo mancati". Così ho tolto uno davanti e abbiamo trovato una nuova organizzazione che ci ha permesso di trovare numerosi gol. Nella ripresa poi quando l'Inter prova il massimo sforzo arriva il raddoppio di Domenico Berardi. Secondo gol consecutivo per Rafinha dopo quello all'Udinese di domenica scorsa.

Share