Si chiude dopo 10 anni l'era Colao a Vodafone

Share

Mentre dal 27 luglio, giorno del meeting annuale del gruppo, Margherita Della Valle, un'altra italiana che entrerà a far parte delle posizioni apicali del colosso britannico delle telecomunicazioni, sostituirà Read come direttore finanziario ed entrerà nel board. Lo annuncia la società in una nota.

Dal 2008 alla guida del gruppo, Vittorio Colao ha portato la Vodafone fuori dai confini nazionali statunitensi e ha allargato gli orizzonti della compagnia lanciandola a trecentosessanta gradi nel mercato della comunicazione.

Brasile, mamma-poliziotto uccide rapinatore: premiata per il suo coraggio
La poliziotta ha chiamato l'ambulanza dal suo cellulare, ma il rapinatore è morto in ospedale a causa delle ferite riportate. Non può nemmeno immaginare, però, che una delle mamme sia una poliziotta fuori servizio, Katia da Silva Sastre (42 anni).

Roma, 15 mag. - Vodafone chiude l'anno fiscale 2017-2018 con un utile di 2,8 miliardi a fronte di una perdita di 6,079 mld dell'anno precedente. Il dividendo per azione va a 10,23 cent, in crescita del 2%. Nei giorni scorsi l'azienda ha acquistato le attività televisive e i cavi in fibra ottica di Liberty Global in Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania. Sotto la guida del manager italiano Vodafone è arrivata a quota 536 milioni di clienti di telefonia mobile in più di 25 Paesi.

La Vodafone ha reso noto, non senza orgoglio, di aver chiuso il trimestre in attivo proprio grazie agli sforzi di Colao che lascia dunque la sua carica con i conti in ordine e soprattutto regalando al suo erede una società solida e un brand affermato a livello mondiale sia per quanto riguarda la fonia ma anche per quanto riguarda la navigazione. L'ultima trimestrale registra guadagni dalle attività proprie (core) in aumento dell'11,8% a 14,7 miliardi di euro, meglio delle previsioni degli analisti che fissavano il risultato a14,6 miliardi.

Share