Antonello: "Icardi? Presto parleremo del rinnovo. Su Nainggolan e sul mercato..."

Share

Stagione conclusa in bellezza, per l'Inter, che ha centrato la qualificazione in Champions League all'ultima giornata di campionato.

A margine della presentazione del libro di Marco Bellinazzo "La fine del calcio italiano", l'amministratore delegato dell'Inter, Alessandro Antonello, ha parlato così ai cronisti presenti: "Obiettivi?" Oggi non c'è questa possibilità e dobbiamo porre rimedio, anche abbastanza velocemente. Non c'è nulla di cui dobbiamo preoccuparci, è un nostro giocatore, il nostro capitano. Oggi siamo concentrati su questo aspetto, entro il 30 giugno dobbiamo raggiungere questo obiettivo per essere in linea con il Fair Play Finanziario. "Siamo sereni. Rinnovo? Si parlerà nelle prossime settimane di un eventuale rinnovo". "Dall'altro lato però, vogliamo costruire una squadra competitiva perché siamo l'Inter e dobbiamo avere una squadra competitiva".

Milan, c'è il socio di Yonghong Li
Oltre al profilo del ricco imprenditore americano, in mattinata sarebbe uscito anche un nome di un altro potenziale socio di minoranza .

NAINGGOLAN - "Non vorrei parlare di un singolo, ma della squadra e degli obiettivi della società". L'obiettivo non è mai di privarsi ma di rispettare i paletti del FPF.

"Il gol scudetto (perché di fatto lo è stato) segnato da Gonzalo Higuain a San Siro contro l'Inter potrebbe essere stato l'ultimo del Pipita in bianconero e nel caso il suo erede sarebbe molto probabilmente uno tra Mauro Icardi, Alvaro Morata e Anthony Martial".

Share