Aquarius, governo risponde alla Francia: "Non accettiamo lezioni ipocrite, da Parigi cinismo"

Share

È scontro tra Italia e Francia sui migranti, con un duro botta e risposta innescato dal caso della nave Aquarius, l'imbarcazione della ong Sos Mediterranée ancora ferma nel Mediterraneo dopo la mancata autorizzazione all'attracco in Italia da parte del governo di Roma. La tensione è talmente alta che non si esclude perfino l'annullamento del vertice italo-francese tra Giuseppe Conte ed Emmanuel Macron, previsto per venerdì a Parigi. "Il governo italiano - si legge nella nota - non ha mai abbandonato le quasi 700 persone a bordo dell'Aquarius".

"Preso atto del rifiuto di Malta a collaborare e a permettere lo sbarco delle persone a bordo dell'Aquarius - spiega la nota - abbiamo accolto un inedito gesto di solidarietà arrivato dalla Spagna".

"La Spagna ci vuole denunciare - ha scritto Salvini in un tweet - la Francia dice che sono 'vomitevole'". In mattinata il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha invece precisato ai microfoni di Radio Capital che "la linea del governo sull'immigrazione è unica e condivisa".

Che coraggio! Fare queste affermazioni nello stesso giorno in cui il ministro degli interni francese proibisce alla Corsica di aprire i suoi porti alla nave alla deriva nel Mediterraneo. Un incoraggiamento alla linea del governo arriva dalla California dall'ex deputato grillino Alessandro Di Battista. Intanto, domani alle 11 Salvini riferirà in Senato su Aquarius. "L'Italia non può accettare lezioni ipocrite da Paesi che in tema di immigrazione hanno sempre preferito voltare la testa dall'altra parte". Io personalmente non lo annullerei. Ma Il vicepresidente della Commissione Ue Frans Timmermans riconosce che il nostro Paese "è stato lasciato per troppo tempo da solo, e quindi si tratta di un un problema collettivo".

Michael J Fox annuncia: "Al cinema uscirà Ritorno al Futuro 4"
Dispiace a tutti, ma la notizia dell'arrivo del quarto capitolo della saga di Ritorno al Futuro non è altro che una bufala . Ritorno al futuro 4 si farà o no? Un post che è diventato virale in un attimo: la fotografia di Michael J.

"Non commento le dichiarazioni dei leader politici, ma posso aggiungere che aldilà di quello che è stato detto, quello che deve prevalere sono i due principi basi che hanno definito le nostre politiche negli ultimi anni e hanno dato dei risultati tangibili e devono continuare ad essere rispettati in futuro, cioè la responsabilità e la solidarietà".

Nel dibattito interviene anche il Pd tramite l'ex premier Paolo Gentiloni che si rivolge al premier spagnolo Sanchez e twitta: "Adelante Pedro!"

Quanto al destino dell'Aquarius, in rotta verso la Spagna che si è resa disponibile ad accogliere i migranti, Toninelli afferma: "I migranti saranno portati a Valencia anche con navi italiane, è stata una decisione presa stanotte nel vertice con il premier e le Capitanerie".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Share