Attacco all'arma bianca in un treno a Flensburg, nord della Germania

Share

Stando alla ricostruzione fornita dai media tedeschi, pare che sul vagone numero 10 del treno sia scoppiata una lite, con l'aggressore che avrebbe tirato fuori il coltello ferendo gravemente due persone. All'intervento della polizia l'aggressore avrebbe reagito attaccando e ferendo la poliziotta, a quel punto il collega lo avrebbe ucciso. L'aggressore è stato ucciso da un colpo di pistola sparato dalla Polizia. Il movente dell'aggressione è ancora ignoto.

Zidane dimissioni Real Madrid, il francese lascia i blancos
L'anno scorso ci sono stati momenti difficili e non li dimentico, preferisco chiudere l'esperienza adesso che le cose vanno bene. Voglio bene a questa squadra e al presidente, a cui sarò grato per sempre, ma oggi per me e per la squadra è giusto cambiare.

L'attacco si è verificato tra le 19 e le 19.30 mentre il treno era in viaggio, partito da Colonia e diretto a Amburgo. La stazione di Flensburg attualmente è stata chiusa e il tratto ferroviario interrotto. Un portavoce della polizia ha precisato a Bild: "la motivazione terroristica al momento non mi è nota". Proprio la poliziotta, in questione aggredita, avrebbe usato l'arma di servizio per sparare l'assalitore che aveva un coltello. Le forze dell'ordine, secondo la Bild, erano intervenute in seguito ad una lite degenerata in una vera e propria aggressione con un coltello. Sul luogo sarebbero subito giunti i soccorritori nonché la polizia federale che ha iniziato le indagini per cercare di ricostruire l'accaduto e fare chiarezza.

Share