Borsa di Milano chiude in moderato ribasso, spread in calo

Share

Sensibile miglioramento dello spread, che raggiunge quota 214 punti base, prima di risalire, con un decremento di 16 punti base rispetto al precedente, con il rendimento del Btp a 10 anni che si posiziona al 2,53%.

Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero aprire poco mosse, nonostante i guadagni sostenuti di ieri a Wall Street con l'indice Nasdaq che ha chiuso su un nuovo livello record a 7.606,46 punti, grazie al balzo dei tecnologici. Anche sull'aumento dell'Iva Conte non si e' pronunciato. Milano ha terminato le contrattazioni con Ftse Italia All-Share a 24.219,63 punti (-0,33%) e Ftse Mib a 22.009,95 punti (-0,45%). Il Ftse Mib milanese, arrivato a far segnare la migliore prestazione del Vecchio Continente e' scivolato in rosso proprio in concomitanza con l'inizio del discorso programmatico di Conte che, tra le altre cose, ha ribadito la volonta' di agire con forza per adeguare la governance europea. Piazza Affari apre in cauto rialzo.

Veronica Satti: la dedica ad Alberto Mezzetti dopo il Grande Fratello
Infine spera che il reality gli dia la possibilità di fare alcune serate finché non tornerà a lavorare come prima. Intervistato da Il Messaggero , il bel Tarzan ha rivelato che con i soldi vinti pagherà i debiti di famiglia.

In deciso ribasso anche Azimut (-1,6%), Intesa sp (-1,8%), Unicredit (-1,4%), Ubi banca (-1,25%) e Banco Bpm (-1%). Londra cede lo 0,25%, Parigi, Francoforte e Madrid lo 0,1% circa mentre Milano si muove in controtendenza (+0,3%).

Share