Carlo, lo studente italiano che fa impazzire la Cina

Share

Parlando soprattutto in cinese (e riservando qualche frase in italiano per i genitori, che erano presenti fra il pubblico), Carlo ha raccontato che, nei suoi quattro anni in Cina, ha studiato tanto e ha imparato a conoscere sempre meglio la cultura cinese.

Con queste parole (ma non solo), pronunciate in un cinese impeccabile, Carlo Dragonetti, uno studente italiano di 24 anni, ha conquistato la Cina. Per i cinesi, secondo le sue parole, la soluzione risiederebbe in tutti i casi nell'acqua calda! Bevi acqua calda. Sei stressato?

Ed ecco il siparietto che ha riscosso grande successo presso il popolo cinese: "Per esempio in questi anni in Cina ho capito che quando non mi sento molto bene, per qualsiasi problema, i miei amici cinesi mi consigliano sempre di curarmi bevendo acqua calda". Mal di pancia? Bevi acqua bollente! "Perbacco, l'acqua cinese fa miracoli". Scherzi a parte, Carlo ha sottolineato anche i benefici dell'inclusione e la bellezza di trovarsi in un ambiente multiculturale così vario: "Credo che essere arrivato a studiare in Cina sia stato un punto di svolta per me: mi ha permesso di allargare gli orizzonti e aprire la mente".

Cos'è IGTV, la nuova app per i video di Instagram
IGTV è una nuova app di Instagram per pubblicare video lunghi fino a un'ora, registrati con il cellulare in verticale. Igtv non avrà annunci pubblicitari al momento del lancio, anche se probabilmente verranno aggiunti in seguito.

Un master a Shanghai che gli è valso, oltre al titolo di laurea, 200 milioni di visualizzazioni. "Ci sono tanti altri studenti stranieri che si stanno laureando insieme a me, siamo la dimostrazione che dobbiamo credere in noi stessi, siamo il futuro della Cina e del mondo intero". Non è incredibile che io oggi sia qui, su questo palco, a rappresentare centinaia di studenti internazionali con il mio discorso, di fronte agli sguardi orgogliosi dei miei genitori, facendo questo mio discorso tutto in cinese?

Ieri mi è successa una cosa incredibile quando ho tenuto un discorso in Cinese per la cerimonia di laurea della mia università davanti ad 8.000 persone.

"Non smettete mai di lottare per i vostri obiettivi!".

Share