Funerali a Marchionne, Corte: licenziati

Share

In serata Di Maio lo va a trovare: "Mimmo - spiega - è un mio concittadino che ha perso il lavoro e che oggi ha fatto un gesto disperato. Gli dico che lo Stato c'è".

Prontamente bloccato dalle forze dell'ordine, è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale.

Finto funerale a Sergio Marchionne: la Cassazione convalida il licenziamento degli operai che hanno inscenato la farsa. L'operaio chiede l'intervento del leader dei Cinque Stelle e neo ministro del Lavoro Luigi Di Maio.

Bumblebee: il primo trailer dello spin-off di Transformers!
Il personaggio principale del film è Bumblebee , un Autobot che nei cartoni animati è sempre presente. Dietro la macchina da presa troveremo Travis Knight , regista dello splendido Kubo e la spada magica .

Dopo il reintegro per due anni gli operai sono stati tenuti fuori dall'azienda, benché a salario pieno: "una vita in vacanza" forzata, appunto, come cantato dai ragazzi della band, che gli operai sono andati a ringraziare.

I fatti riasalgono a due manifestazioni del giugno 2014 organizzate davanti al polo logistico di Nola per chiedere il ritorno a Pomigliano degli oltre 300 lavoratori distaccati dal 2008 e da allora in cassa integrazione.

Sì della Cassazione al licenziamento di cinque operai della Fiat che nel 2014 inscenarono il funerale dell'ad Sergio Marchionne davanti ai cancelli dello stabilimento di Pomigliano. Le principali sigle sindacali si erano dissociate. I lavoratori furono licenziati dall'azienda ma la sanzione, confermata dal tribunale di Nola, venne annullata dalla Corte d'appello di Napoli che ordinò il reintegro, escludendo la giusta causa. Secondo la Cassazione, però, neppure la satira "può esorbitare la continenza" con l'attribuzione di qualità "disonorevoli", "riferimenti volgari" e "infamanti". Ora la Suprema Corte ha ribaltato quel verdetto, ha accolto il ricorso di Fca e ha reso definitivi i licenziamenti, ritenendo "travalicati i limiti della dialettica sindacale".

Share