Giù lo spread, Piazza Affari vola

Share

Piazza Affari ha aperto la seduta in forte rialzo dopo la fine dello stallo politico e la formazione del governo.

Scivolone di Unicredit e degli altri titoli bancari. Lo spread btp-bund resta sui massimi, a 230 punti base, con il rendimento del decennale al 2,66 per cento.

Lo spread, che in italiano si traduce con differenziale, è la differenza di rendimento tra titoli di stato italiani e tedeschi e nello specifico, la "forbice" tra il rendimento offerto dal Btp (buono del tesoro poliennale emesso dallo stato italiano) a 10 anni e quello offerto dal suo corrispettivo tedesco, il bund. Bene gli assicurativi, con Unipol (+4,45%) e Generali (+2,23%).

Il 30 dicembre, dopo un'estate burrascosa e l'avvicendamento a Palazzo Chigi tra Silvio Berlusconi e Mario Monti a novembre, lo spread arrivò a quota 528, con un incremento di addirittura 355 punti.

Uomini e Donne anticipazioni: Sara Affi Fella ha scelto Luigi Mastroianni
E con il tempo ho capito anche che tutti i tuoi difetti che non mi piacevano, in realtà erano diventati un valore aggiunto. Il suo atteggiamento era stato criticato dal cavaliere di Cesena, che ora ha deciso di mettere fine alla storia d'amore .

"Lo spread a 260...è evidente che nessuno vuole che andiamo al governo", afferma il leader della Lega, Matteo Salvini, a Radio Anch'io, su Radio Rai 1.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Sanitario (+1,18%), Chimico (+0,29%) e Materie prime (+0,51%).

Chiusura in netto calo per la Borsa di Tokyo che ha accusato il rafforzamento dello yen, dovuto alla crescente preoccupazione per la crisi politica che sta scuotendo l'Italia. Il Ftse Mib ha segnato un balzo del 2,70% a 22.390 punti. Sul mercato valutario in Asia l'euro perde terreno sulle principali valute, assestandosi ai minimi in 11 mesi sullo yen, a un livello inferiore a 127. L'euro è a 1,1584 dollari.

Roma, 29 mag. (askanews) - Piovono di nuovo vendite sui titoli di stato italiani e sull'azionario a Piazza Affari, mentre sui mecati persiste l'allarmismo e una marcata volatilità riguardo al quadro politico e alle prospettive della Penisola. Dall'Istat attesi i dati sulla fiducia di consumatori e imprese.

Share