È morto Sergio Gonella, ex arbitro internazionale

Share

A dare l'annuncio nella giornata odierna della scomparsa dell'ex arbitro è stata, attraverso un tweet, l'Associazione italiana arbitri, di cui fu presidente dal 1998 al 2000: "È morto Sergio Gonella, ex arbitro internazionale, diresse la finale dei Mondiali del 1978". Nel proprio profilo twitter, l'Aia esprime alla famiglia vicinanza e cordoglio.

Sergio Gonella, arbitro indimenticabile per gli amanti del calcio 'pulito' e per i suoi grandi meriti dentro e fuori dai campi di calcio, muore a 85 anni. E' l'unico, insieme al collega svizzero Gottfried Dienst, a poter vantare il record di aver arbitrato le due finali più importanti del mondo del calcio: quella degli Europei del 1976 e quella del Mondiale del 1978, ultima partita da lui diretta. Ci lascia un personaggio le cui decisioni sul campo hanno spesso fatto discutere.

Proprio la finale Mondiale, disputata nello stadio Monumental a Buenos Aires, suscitò non poche polemiche fin da quando le squadre scesero in campo, perché gli argentini - approdati alla finalissima grazie alla goleada sul Perù nella strana notte di Rosario - protestarono per un tutore messo a protezione del polso dell'attaccante olandese René Van de Kerkhof.

Wonder Woman 1984: al via le riprese del sequel
Wonder Woman 1984 è ispirato al personaggio creato da William Moulton Marston e pubblicato nei fumetti dalla DC Entertainment . Le riprese verranno effettuate a Washington, D.C., Alexandria, Virginia e nel Regno Unito, Spagna e Isole Canarie.

Tutta la partita, però, finì sotto accusa dopo le decisioni arbitrali: per tutte la gomitata di Passarella a Neeskens, che costò al centrocampista due denti.

Nel 2013 venne inserito nella Hall of Fame del calcio italiano. Dal 1998 al 2000 è stato il presidente dell'AIA. Piemontese, astigiano di nascita anche arbitrale, Sergio Gonella era uno dei padri nobili della tradizione associativa, venerato da molte generazioni di ufficiali di gara.

Share