Napoli, arriva 'Pascalina': la pizza che previene il cancro

Share

Si tratta di Pascalina, una "tonda" preparata con ingredienti di primissima qualità che aiuterebbe a salvaguardare l'organismo dal pericolo cancro.

Se siete curiosi di assaggiare la Pascalina "ufficiale" non dovrete attendere molto; dal 1 al 10 giugno, infatti, sarà consumabile allo stand della pizzeria "Don Peppe" che parteciperà al Napoli Pizza Village, la kermesse tutto gusto giunta all'ottava edizione.

Lo scopo? Veicolare per lo più un comportamento sano e attento a una corretta alimentazione anche attraverso la pizza, grazie allo studio di gruppo di esperti di diverse discipline e che ora realizza una rete ristoratori, produttori, consumatori e ricercatori per un unico obiettivo di salvaguardia della salute.

Brasile, lo sciopero che paralizza il Paese
Il presidente brasiliano Michel Temer ha mobilizzato le forze armate e i servizi di sicurezza per riaprire il traffico nel paese.

Probabilmente più nutriente a colazione rispetto ai classici cereali, la pizza è da sempre un pasto ben bilanciato contenente carboidrati, proteine e grassi essenziali.

Allarme a Napoli per le pizze, ma anche per le carni e per tutti gli alimenti che, cotti alla brace, aumentano il rischio di tumore. Il problema è legato alle modalità di cottura, che spesso non sono adeguate agli standard fissati dall'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

Sono questi gli ingredienti della ricetta di questo piatto "preventivo" contro le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di tumori dell'apparato digestivo, incluso il tumore al colon.

Share