Per Ricciardo penalità in griglia a Montreal: lo anticipa Newey - FORMULA 1

Share

La scorsa settimana sembrava che tutto fosse ok, dopo che l'australiano era riuscito a portare alla vittoria la Red Bull a Monaco nonostante il malfunzionamente dell'unità MGU-K, come aveva confermato Helmut Marko: "Sembra che non avremo penalità in griglia a Montreal".

Se laRed Bull in qualifica fatica a tenere il passo di Mercedes e Ferrari, è a causa della power unit Renault. "Aspettiamo le notizie da Renault, ma non ci sono dubbi sul fatto che la MGU-K sarà sostituita".

La situazione del pilota di Perth non è una novità per la Renault, in quanto tutte le sei vetture motorizzate dalla casa francese hanno sostituito almeno una componente della loro power unit, e questo rappresente un problema, vista la durata delle componenti prevista dagli attuali regolamenti. Se sarà necessario cambiare anche il pacco batterie, la penalità si sommerà di altre cinque posizioni.

Il Gladiatore in concerto, arriva Russell Crowe "Io al servizio di Roma"
Infine una considerazione sul film, a 18 anni di distanza: "Quando abbiamo girato il film pensavsmo fosse per gli adolescenti perché d'azione".

Bernie Ecclestone non ha alcuna intenzione di lasciare il suo posto nella gestione della Formula 1, anche se tornano puntuali le voci che vorrebbero la CVC, il fondo di investimento che ha in mano i diritti dei Gp, alla ricerca di un manager che sia in grado di prendere le redini del Circus, qualora dovesse arrivare una condanna nel processo per corruzione che Mister E dovrà sostenere in aprile in Germania.

Possibile penalizzazione per Daniel Ricciardo nel Gran Premio del Canada di domenica 10 giugno.

"Si tratta di un'evoluzione che garantirà l'uno per cento in più di potenza - ha chiarito Newey - che possiamo valutare in circa un decimo di secondo".

Share