Primavera, l’Inter batte la Juventus: in finale c’è la Fiorentina

Share

Dopo la prima semifinale vinta dalla Fiorentina sull'Atalanta, è stata la squadra nerazzurra a conquistare il secondo posto disponibile per la finale tricolore grazie alla vittoria di misura sulla Juventus. Dall'altra parte Dal Canto non ha modificato il suo classico 3-5-2 con Jakupovic ed Oliveri in attacco.

Appuntamento poi a sabato 9 giugno per la finalissima, che si disputerà al Mapei Stadium di Reggio Emilia, "casa" del Sassuolo. Uno scenario che i toscani vorranno riscattare, per non permettere alla squadra di Vecchi di festeggiare il proprio nono scudetto. Juventus-Inter, calcio d'inizio ore 18.00. A sfidarsi allo stadio Ricci di Sassuolo saranno Inter e Juventus. Zaniolo ci prova un paio di volte da fuori area, ma non riesce a creare ulteriori grattacapi a Del Favero, mentre Colidio fatica a entrare in partita.

Matteo Salvini attacca le Ong: "regolamento non efficace"
Quel che è certo è che, a prescindere dalle scelte nazionali, è sui tavoli internazionali che si gioca la partita migratoria. L'altro punto cruciale è allungare i tempi di trattenimento dei migranti nei Centri .

Nella ripresa l'Inter prende il pallino del gioco e sfiora subito il vantaggio con Emmers. E' solo il preludio al gol che arriva un minuto dopo: cross al centro di Pompetti, Zaniolo stacca altissimo e insacca perentoriamente. La Juventus non si abbatte e reagisce immediatamente: Jakupovic serve al vertice dell'area di rigore Olivieri, il quale si accentra e calcia col destro a giro, ma la sua conclusione non si rivela perfettamente precisa, in quanto termina di pochissimi centimetri a lato del palo sinistro della porta difesa da Pissardo.

Share