Solo 6 mesi per uno stupro, rimosso il giudice

Share

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

È la prima volta negli Usa da 41 anni, in California addirittura da 80: un giudice è stato rimosso dagli elettori dopo una petizione, dopo essere finito nel mirino delle critiche per aver inflitto una pena troppo lieve ad un giovane stupratore. Il giudice si chiama Aaron Persky e il suo caso era diventato celebre negli Stati Uniti: nel 2016, condannando uno studente di Stanford, Brock Turner, che aveva violentato una compagna dopo che entrambi si erano ubriacati ad una festa, si era limitato ad una pena di appena sei mesi. La sentenza a soli sei mesi (più tre anni in prova) ha quindi suscitato scalpore. Il caso sollevò grandi polemiche negli Usa, anche sul presunto miglior trattamento giudiziario dei bianchi ricchi, come Turner. Recentemente lo stesso pare che avesse dichiarato di non avere alcun pentimento e né tanto meno alcun rammarico per la decisione presa e di avere soltanto seguito le linee progettuali rispettando la giurisprudenza. La sentenza aveva lasciato profondamente scontenta l'opinione pubblica.

Una decisione che però non ha convinto gli abitanti della contea che hanno organizzato una petizione massiccia per far sì che il giudice venisse "licenziato". La vittima, 22enne al tempo degli abusi, non ricordava nulla perché era in stato di incoscienza, ma quando venne a sapere di aver subito una violenza sessuale ne rimase scioccata.

Bumblebee: il primo trailer dello spin-off di Transformers!
Il personaggio principale del film è Bumblebee , un Autobot che nei cartoni animati è sempre presente. Dietro la macchina da presa troveremo Travis Knight , regista dello splendido Kubo e la spada magica .

A distanza di due anni i risultati si sono visti: Persky è stato accusato di "cattiva condotta" dalla commissione californiana e rimosso dall'incarico.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Share