Sylvester Stallone indagato: l’attore accusato di molestie sessuali

Share

Stallone, ultimo nome finito sotto accusa dopo quelli, tra gli altri, di Harvey Weinstein, Bill Cosby e Kevin Spacey, starebbe valutando l'idea di controdenunciare la sua accusatrice per calunnia. L'attore ha sempre negato anche questo reato. L'attore statunitense, 71 anni, è indagato dalla procura di Los Angeles a seguito di una denuncia per presunte molestie sessuali.

Le donne che hanno denunciato i loro molestatori hanno trovato appoggio nei loro colleghi, ricordiamo per esempio che ai Golden Globe 2018 tutte le donne si sono presentate rigorosamente in abito nero e che numerosi uomini hanno condannato le orripilanti gesta.

I fatti risalgono agli anni '90 ma solo lo scorso novembre sono stati denunciati alla polizia di Santa Monica.

Milan, Gattuso: "Prenderemo un centrocampista importante"
Poi il rientro in Italia, tornerà lì per gli Ottavi di Finale. Per fortuna abbiamo tempo prima dell'inizio del campionato.

A dicembre l'avvocato difensore del protagonista di Rambo e Rocky, Martin Singer, ha dichiarato che l'attore contesta categoricamente "le accuse rivoltegli dalla donna, che è a caccia di visibilità sui media". "E' chiaro che questa donna ha sporto denuncia per far pubblicare la sua storia sui giornali" aveva dichiarato, ammettendo tuttavia che il divo hollywoodiano oggi 71enne aveva avuto una relazione con la presunta vittima durante delle riprese in Israele nel 1987, quando era single.

Stallone sta prendendo in considerazione l'eventualità di presentare una denuncia per false dichiarazioni.

Share