Torna l'ipotesi di un matrimonio fra Unicredit e Societé Generale

Share

Secondo il quotidiano finanziario, che cita fonti, l'Ad francese di Unicredit Jean-Pierre Mustier sta lavorando all'idea da diversi mesi e, sebbene nessun approccio formale sia stato effettuato, anche i vertici di SocGen stanno valutando la possibilità di una combinazione.

Il matrimonio tra le due grandi banche darebbe vita ad un vero e proprio gigante del credito, un'imponente istituzione finanziaria che, come accennato, potrebbe iniziare a pensare di competere con giganti del calibro di JP Morgan e Co.

"Societé Generale nega qualsiasi discussione del cda su una potenziale fusione con Unicredit", ha commentato l'istituto francese.

Karius, un trauma cranico dietro le papere nella finale
Prima che Karius regalasse la palla a Benzema in maniera assolutamente clamorosa, il portiere era stato colpito alla tempia dal difensore spagnolo, che aveva già messo ko Salah con un colpo proibito.

Per i francesi, accordo su contenziosi Libor e Libia Le Societe Generale sono le migliori a Parigi, con un guadagno dell'1,7%, ma l'andamento del titolo è più che altro attribuita alla reazione positiva degli investitori agli accordi di principio raggiunti con il Dipartimento di Giustizia Usa, con la Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti e con Parquet National Financier per risolvere le questioni aperte relative allo scandalo Libor e alle indagini sulle transazioni con controparti libiche. Non resta che vedere se ci saranno altri dettagli o smentite riguardo questa possibile fusione. Anche SocGen ha perso il 10% e oggi vale 30,2 miliardi. Ad ogni modo Mustier ha sempre sostenuto che la strategia della banca, dopo la mega-pulizia dai crediti in sofferenza e l'aumento di capitale da 13 miliardi di euro è fondata sulla crescita organica fino al 2019. Le due parti in particolare si sarebbero date 18 mesi di tempo per l'operazione, che avrebbe subito tuttavia un rallentamento a causa delle recenti turbolenze in Borsa.

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione.

Share